Sbatti Napoli in prima pagina. Per la monnezza e la criminalit . O per i suoi luoghi comuni’ la pizza, il Vesuvio, il caffè … Ma Napoli è, molto più di quanto non si creda, famosa in Italia e nel mondo per la sua arte, per la sua storia, per la qualit  degli artisti che crea, per la sua musica. E in questo caso la musica fa da protagonista, anzi il protagonista è un musicista napoletano Raffaele Morra, da sempre Lelio, che si avvicina alla musica in maniera naturale seguendo il padre e la sua passione musicale.
Lelio e il gruppo. Tutto parte da un viaggio che l’ autore della band ha compiuto nell’estate del 2009. Solo, uno zaino, una chitarra e in seguito un ukulele… “un ricominciare dal partire”, dice Lelio. Tre mesi in Europa, in particolare in Francia, per scrivere canzoni con l’obiettivo di raggiungere la citt  di Nantes, titolo di una canzone dei Beirut, che ha ispirato Lelio a tal punto da fargli scrivere in un ostello (di Nantes, appunto) il brano "Gente Comune"(in finale al Premio De Andrè 2011). di ritorno a Napoli da questo viaggio, nell’ottobre 2009, che prende vita l’idea di mettere su un gruppo JFK & La Sua Bella Bionda.
La band è composta da Fabio Caliento (batteria), Gianmarco Libeccio (chitarra), Marino Amodio (basso), Michele Acanfora (tromba), e arricchita saggiamente da una figura femminile, Federica, la sorella di Lelio, alla voce e percussioni. Gli JFK hanno in poco tempo suscitato grande interesse nel panorama musicale indipendente italiano e lo dimostrano i molti riconoscimenti ottenuti, attirando cos l’attenzione di pubblico, stampa e radio. A febbraio 2011 sono parte dello speciale “Musica in Movimento” di XLRepubblica e il 6 Novembre 2011 ospiti, su Rai Radio3, del programma Zaz … .Da quando è nato il gruppo, non si sono fermati mai con la stesura delle canzoni. Hanno all’attivo moltissime esibizioni live negli ultimi tre anni, all’incirca 250 in tutta Italia. Hanno, inoltre, aperto i tour di “Riccardo Sinigallia” (Tiromancino), de “La Fame di Camilla”, dei “Perturbazione”.
Molti i premi di rilievo nazionale conquistati Arè Rock Festival (Barletta),Pieve Rock (Modena) Musica Da Bere (Brescia), Marte Live (Roma), e finalisti al premio De Andrè 2010 e 2011 (Roma); si sono contraddistinti anche nell’ambiente musicale partenopeo vincendo premi del circuito napoletano come il Nano Live Contest e il Kestè Music Festival, e essendo presenti in calendario al Neapolis Festival 2010, al Farci Sentire Festival (Succivo), all’Atellana Festival (Caserta), al MEI 2010(Meeting degli Indipendenti, Faenza).
Il 6 gennaio 2012 la pubblicazione del nuovo video del brano strumentale considerato il manifesto musicale della band “Musica per via Chiaia”. E’ stato girato grazie alla collaborazione di una squadra che ha creduto nell’idea; NoBudget lo ha realizzato il video in 3 giorni nel centro di Napoli, e in altrettanti tre giorni ha raggiunto oltre 10mila visualizzazioni su youtube.
E ancora quest’anno, JFK & La Sua Bella Bionda, hanno vinto il “premio speciale Mogol” al Festival Nuova Musica Italiana, e lo stesso Mogol, presidente della giuria, ha assegnato a Lelio una borsa di studio al CET di Mogol (Centro Europeo di Toscolano).
La band ha prodotto un EP “D’Emo2″ contenente 6 brani registrati a Napoli al GodFather Studio con Puccio&Pone alle macchine registrato in presa diretta su bobine, ed è attualmente impegnata, con il produttore artistico Ernesto Nobili, nella preparazione dell’esordio discografico previsto a novembre (con l’etichetta Polo Sud Records).
Testi e contenuti intelligenti sono ben costruiti sulla musica semplice e coinvolgente, ma ricercata, e anche un concetto immediato viene espresso con originalit . Si avverte l’essere partenopei con i suoi e pro e i suoi contro, è palpabile il desiderio di esprimere e fare musica. Lui stesso dice “Credo nella musicalit  delle persone, come un dono innato… non ho un approccio accademico verso la musica bens credo in quello impulsivo ed emotivo…”.
Sicuramente un’ennesima dimostrazione di positivit  di Napoli, dei talenti che ha e che, fortunatamente come dimostrano JFK & La Sua Bella Bionda, continua a generare.
E se il 2012 è stato ed è, tuttora, un anno fortunato per la band, ci auguriamo per loro e per la diffusione della creativit  partenopea un futuro ricco di soddisfazioni e riconoscimenti.

Per il video
www.youtube.com/user/jfkelasuabellabionda

Nelle foto, Lelio Morra (scatto di Lorenzo Cabib e Luca Di Martino ) e la band (ripresa da Flavia Bracale)