Un autunno ricco di proposte musicali quello che la Comunit  evangelica luterana offre al pubblico. Il calendario, che va da ottobre a dicembre, tutti i mercoled, presenta eventi di qualit  a tutti coloro che vorranno ascoltare i grandi compositori della musica italiana e internazionale.
Alla rassegna musicale, in linea con l’impegno culturale della Comunit , si accompagna un premio letterario, giunto alla decima edizione, dal titolo “Una piazza, un racconto” il tema di quest’anno è dedicato alla citt  di Napoli. Il concorso, non a caso, si intitola “Di che cosa ha bisogno Napoli per rinascere”. Una bella sfida per gli aspiranti scrittori che saranno premiati il 29 ottobre in una serata a loro dedicata, nel corso della quale verr  presentato un volume speciale – curato dalla casa editrice Iuppiter – contenente i racconti dei finalisti del 2008 e dei primi classificati delle precedenti edizioni.
Durante la cerimonia di premiazione si ascolter  la pianista Maria Grazia Ritrovato Buonoconto, vi saranno le interviste di Stefano La Marca e le letture di Adriana Carli.
La rassegna si è aperta con il mandolino di Carlo Aonzo e il pianoforte di Elena Buttero con le musiche di Arcangelo Corelli, Domenico Scarlatti, Giovanni Battista Gervasio, Ludwig van Beethoven e Raffaele Calace. E proseguir  domani sera alle 20.30, con il sassofonista Andrea Corradi e Alessandra Ziveri all’arpa con musiche di Astor Piazzola e George Gershwin.
Il 15 ottobre si esibir  il pianista Orazio Sciortino con musiche di Schubert, Ravel, Shumann e Puolenc. Il concerto del 22 ottobre sar  dedicato al centenario della nascita di Messiaen con un concerto per flauto e pianoforte con Alessandro Crosta e Nadia Testa.
Il 5 novembre la rassegna propone un concerto del pianista Mattia Ometto, allievo di Aldo Ciccolini, che si esibir  con musiche di Schubert, Beethoven e Liszt.
A seguire il 12 novembre il trio composto da Patrizio Rocchino al violino, Fabio Centurione al violoncello e Massimo Verone al pianoforte proporr  musiche di Faur, Debussy e Ravel.
Il 26 novembre il pianista Pasquale Iannone dedicher  una serata alle “Grandi trascrizioni”, con un concerto dedicato a Liszt, Klauser, Strauss, Schulhoff, Beethoven, Tschaikowsky, Pabstt.
Tutta dedicata alla musica sacra, per gli appassionati del genere, sar  la serata del 3 dicembre l’Ensemble Vocale Axia, diretto da Andrea Guerrini, proporr  musica di Haydn, Stravinsky, Bach, Grecki, Mozart, Buxtehude, Rachmaninov. L’Ensemble sar  accompagnato all’organo dal maestro Giuseppe Ganzerli.

Appuntamenti nella chiesa luterana di Napoli in via Carlo Poerio 5 (piazza dei Martiri).

In alto, uno scorcio di Castel dell’Ovo