Un ritorno in Campania all’insegna dell’ enogastronomia per riassaporare le proprie origini. Cos si rafforza anche il legame tra Bill de Blasio e l’azienda vinicola Mustilli di Sant’Agata dei Goti , dove affondano le radici del primo cittadino newyorkese e dove si è recato durante le sue brevi vacanze. Per lui Aglianico e Falanghina in cento esemplari con etichetta creata da David Atkinson, celebre illustratore di sua Altezza britannica, Elisabetta.
Di questo contatto parla Paola Mustilli che, insieme alla sorella Anna Chiara, guida l’impresa di famiglia.
«Da cinque generazioni produciamo vini a Sant’Agata dei Goti e celebrarlo con un nostro vino è stato un pensiero immediato. Gli abbiamo dedicato un’etichetta che suggella il ricordo del percorso che fecero i suoi antenati quando lasciarono questo piccolo paese del Sud Italia per emigrare negli Stati Uniti».
Le prime due magnum gli furono gi  spedite dal Sud d’Italia all’indomani dell’insediamento, per festeggiare i suoi primissimi passi da sindaco.

In foto, de Blasio mostra l’etichetta che gli è stata dedicata