Napoli apre la stagione dei Pride. Lo far  a maggio con il Mediterranean pride of Naples (Mpon), evento Rainbow che invader  le strade di Napoli con l’ambizione di valorizzare il suo ruolo nella citt  partenopea come citt  dei diritti, delle persone gay, lesbiche, bisessuali, trans, luogo d’inclusione ed accoglienza.
od
L’iniziativa si inserisce nel trentennale della fondazione del Comitato Arcigay/Arcilesbica di Napoli e sar  preceduto nonch seguito da una serie di grandi eventi nazionali e internazionali per ripercorrere e ricostruire quel pezzo importante della storia del movimento di liberazione omo/transessuale italiano nel quale Partenope e tutto il Sud hanno avuto spesso un ruolo decisivo di elaborazione politica, frutto di quella creativit  e genialit  tipica del Mezzogiorno.

L’evento è organizzato dal Comune di Napoli nel quadro del Forum Internazionale delle Culture e del Maggio dei Monumenti e sostenuto dalle associazioni nazionale Agedo, Anddos, Arcigay, Arcilesbica, Gaycenter, Gaynet, Famiglie Arcobaleno, Movimento Identit  Transessuale in attesa di ulteriori adesioni) e dal Coordinamento Campania Rainbow.

Diversi gli eventi culturali organizzati in un Pride park, dove discutere della diversit  e celebrarla. Gli eventi avranno inizio il 17 maggio, giornata Internazionale contro l’omofobia, passando per il Queer Festival (14-19 maggio), per la giornata delle Famiglie Arcobaleno e per continuare a giugno con “Divergenti Napoli”, rassegna internazionale di cinema trans.

In foto, una precedente edizione del Pride a Napoli