Il 30 settembre 2010 Napoli diventa internazionale. Dal Vomero (via Morghen) per iniziare con l’inglese a via Crispi per provare il francese, dalla Riviera di Chiaia per ricominciare col tedesco fino al lungomare Nazario Sauro per sboccare sullo spagnolo. Gli istituti stranieri di Napoli cos aprono le porte alla propria cultura proponendo per domani l’iniziativa “Giornata porte aperte degli Istituti di lingua e Cultura stranieri a Napoli”: una passeggiata linguistica aprendo le porte alla citt , perch le lingue e le culture siano sempre più condivise da tutti.

I 4 Istituti di Lingua e Cultura Stranieri presenti nel capoluogo campano (British Council, Instituto Cervantes, Goethe Institut e Le Grenoble) con questa lunga giornata di studio inaugurano l’anno accademico 2010/2011 con un’attivit  comune, nel segno della sempre più attiva e proficua collaborazione fra loro.

Un’intera giornata, dalle 10 alle 20, dove gli studenti napoletani e non potranno recarsi presso gli Istituti stranieri per avere informazioni sulle attivit , sui corsi e sugli esami di lingua o semplicemente conoscere le sedi dove la cultura straniera regna sovrana.

Tedesco, inglese, spagnolo: solo per questo giorno queste lingue saranno molto più accessibili ai cittadini napoletano. Un intera giornata, dunque, dove si potr  passare ad approfondire il mondo, la cultura e le tradizioni della lingua e della nazioni di provenienza.

Il 30 settembre non è solo l’occasione per questi Istituiti di lingua di illustrare i corsi, ma si dar  la possibilit  gli interessati di svolgere gratuitamente dei test di livello di conoscenza linguistico; incontrando personalmente i docenti.

In alto, la locandina dell’evento