In Italia c’è una classica  politica litigiosa e c’è una società civile  che lavora e brilla senza farsi distrarre da queste risse. Producendo risultati eccellenti. E sono questi che  lunedì 3 aprile, alle 18,00, negli spazi della Galleria “Al Blu di Prussia” di Napoli, metterà in luce la consegna dei premi “Napoli per l’eccellenza 2017 – Civicrazia”, evento culturale che, alla sua VIII edizione, omaggia chi, a Napoli e per Napoli, ha eletto l’eccellenza obiettivo costante del proprio lavoro.
 Presidente del Comitato per la rinascita di Napoli, aderente al movimento nazionale della Civicrazia, una coalizione di soggetti impegnati affinché il potere pubblico sia davvero al servizio del cittadino, e ideatrice del premio, Lucia d’Amico Tilena, insignirà del prezioso riconoscimento personalità d’eccezione che hanno mostrato un particolare impegno in ambito etico e civile e che si sono distinte nel campo artistico-culturale per aver promosso l’immagine partenopea in tutto il mondo.
La manifestazione, nata nel 2010, ha la medaglia e il patrocinio  del Presidente emerito della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano e dell’Università degli studi “Suor Orsola Benincasa” di Napoli ed è promossa dall’associazione “Il Ponte della Civicrazia”, nata nel 1992  per dar lustro alla cultura civicratica che ha a cuore le sorti della città partenopea affinché anche il potere pubblico sia davvero al  servizio del cittadino
La Stella civicratica sarà conferita allo scrittore Maurizio De Giovanni, al produttore cinematografico e presidente dell’SC Napoli Aurelio De Laurentiis, al giornalista Ermanno Corsi, all’attore Alessandro Preziosi, alle attrici Gea Martire e Franca Abategiovanni, all’artista Angelo Tonto e all’artista Daniela Fontana.
Tra i premiati delle edizioni precedenti, nomi illustri del panorama artistico e culturale italiano quali:
Carla Fracci (direttrice del corpo di ballo del Teatro dell’Opera di Roma); Marina Confalone  (attrice);  Giorgio Albertazzi (attore); Ruggero Cappuccio (drammaturgo e scrittore); Pasquale Squitieri (regista);  Isa Danieli (attrice); Lina Wertmüller (regista); Giancarlo Giannini (attore);Peppe Barra (attore), Tosca D’Aquino (attrice).
In foto, Lina Wertmüller