Papa Giovanni XXIII e Napoli. Un forte legame. Che sar  rinnovato con una commemorazione. Nella cornice di una delle più antiche chiese di Napoli, la Chiesa della Santa Croce, sabato 11 ottobre verr  ricordato il pontefice e il miracolo che nel 1966 avvenne per sua intercessione proprio nella nostra citt . A promuovere l’iniziativa è la storica Compagnia della Disciplina della Santa Croce, nel cuore di Forcella. S’inizier  alle 9.30 con una cerimonia religiosa, a cui seguir  il ricordo del Papa buono e di Sr. Caterina Capitani, la suora di origini potentine, ma vissuta a Napoli e qui miracolata da Giovanni XXIII, nel maggio del 1966, a quattro anni esatti dalla morte del Papa Buono.
L’evento miracoloso avvenne nell’ospedale della Marina di Napoli e da allora la stanza in cui era ricoverala la suora è divenuta un luogo di preghiera e di devozione. Dal canto suo, suor Caterina ha conservato fino alla fine (è deceduta nel 2010) un della mattonella dove papa Roncalli aveva posato i piedi, apparendole.
Il racconto di questo miracolo, dell’emozione che suor Caterina provò nel 2000 quando partecipò alla cerimonia di beatificazione sar  affidato a una suora di Carit  che le è stata molto vicina. Prosegue cos nella chiesa della Santa Croce, fondata nel 1290 e dal 1321 sede di una delle istituzioni religiose più prestigiose della citt , l’Augustissima Compagnia della Disciplina della Santa Croce, una serie di iniziative che intendono portare all’attenzione dei cittadini eventi e luoghi storici della citt .
Il sodalizio fondato proprio nel 1321 e ancora protagonista di opere di solidariet  e di iniziative culturali. Qui è custodito un patrimonio d’arte significativo che con grandi sforzi e con il contributo anche della scuola di Belle Arti (con cui è stata sottoscritta una convenzione) si sta cercando di sottrarre al degrado.