Il Comune di Napoli anticipa il Natale 2014 a questa estate. il concetto di programmazione che l’assessore al lavoro e alle attivit  produttive del Comune di Napoli Enrico Panini sta mettendo in campo, anticipando l’organizzazione fieristica delle attivit  commerciali, artigianali e di abbellimento delle strade cittadine mediante le tradizionali luminarie che animeranno non solo il centro storico, ma anche i quartieri della periferia.
L’amministrazione comunale avr  il tempo necessario per promuovere il calendario di eventi messi in campo con la pubblicizzazione, nei prossimi giorni, di brochure che saranno distribuite ai pubblici esercizi, agli alberghi, ai tour operator, alle vie d’accesso alla citt  (Porto, Stazione, Aeroporto) e presso i maggiori siti di turismo italiani ed esteri, che indicheranno eventi e luoghi.

Le fiere attese sono circa 60 cui andranno ad aggiungersi la storica fiera di S. Gregorio Armeno e dei Decumani e le manifestazioni previste nelle principali piazze cittadine.

Si è costituita una cabina di regia tra tutti i servizi coinvolti, coordinata dalla Protezione Civile, affinch vengano garantiti pulizia, decoro, raccolta differenziata, rispetto delle norme di sicurezza delle installazioni, accessi ai portatori di handicap e rispetto della quiete pubblica.

Inoltre, la Cooperativa 25 Giugno, soggetto esterno all’amministrazione comunale, assicurer  la presenza, attraverso i soci cooperatori, nei maggiori punti di affluenza di visitatori e cittadini (Piazza del Gesù, Piazza San Domenico e Piazza San Gaetano).
Un piccolo ma concreto segno di superamento della “cultura dell’emergenza” per creare i presupposti affinch Napoli possa non offendere se stessa e “farsi bella” agli occhi del mondo. Incrociamo le dita.
Nella foto di Nando Calabrese, Natale a piazza Dante