E’ la prima volta di Ruggiero Cappuccio da direttore di Napoli Teatro Festival. Organizzata dalla Fondazione Campania dei Festival, organismo  della Regione Campania presieduto da Luigi Grispello, la rassegna giunge alla sua decima edizione.
Parte lunedì 5 giugno e proseguirà fino al 10 luglio proponendo più di 90 titoli suddivisi in undici sezioni. Dagli spettacoli internazionali a quelli italiani, attraversando Danza, Musica, Cinema, Letteratura, Formazione, Mostre, ed ancora la sezione SportOpera che racconta della passione dei grandi scrittori per il tema dell’agòne, i Progetti Speciali, fino alla sezione Osservatorio che darà spazio a compagnie di grande valore sostenendole nel processo produttivo.
Il Festival inizia in Piazza Plebiscito, (dalle 21.30) con Luce del Sud, il concerto di Franco Battiato (foto), che si esibirà con la sua Electric Band e gli archi della Symphony Orchestra, diretti da Carlo Guaitoli. Nella serata si portannoa scoltare anche gli interventi poetici di Fabrizio Gifuni, Mimmo Borrelli, Imma Villa e ammirare le suggemmagini, inedite, del fotografo Antonio Biasiucci.
Un evento imperdibile, gratuito, in un luogo simbolo della città, a pochi passi dal Palazzo Reale, che questo anno è sede principale della programmazione, con un artista che fonde la poesia con la musica.

La biglietteria del Napoli Teatro Festival Italia è aperta tutti i giorni (dalle 9.00 alle 19.00, biglietteria@napoliteatrofestival.it  tel. 344.0456788 –  344.0450849)
Per saperne di più sugli spettacoli
www.napoliteatrofestival.it