Quanto è verace il napoletano che c’è in te? La risposta è in una caccia al “Thesaurus della Napoletanit “, il 5 e 6 luglio 2014, con l’Associazione culturale NarteA, in un’avventura culturale di due giorni non stop tra arte, musica, performing art, giochi di ruoli e prove fisiche. Nell’ambito dell’iniziativa "Napoli citt  Giovane i giovani costruiscono il futuro della Citt ", NarteA propone “MòNapoli 2.0” un progetto che si articoler  sul tutto il territorio napoletano, coinvolgendo cittadini e turisti che avranno aderito alla raccolta di iscrizioni, completamente gratuita, a partire da mercoled 18 giugno, nel punto NarteA Village in piazza del Gesù Nuovo.
La pratica del gioco è una modalit  per svincolare la cultura dal concetto di studio didattico e trasformarla in uno strumento di riappropriazione, di appartenenza. «La conoscenza- parla il direttore artistico Febo Quercia- passando attraverso il percorso fluido del momento ludico permetter  al cittadino di sentire ogni strada, ogni chiostro, ogni angolo della citt  come proprio e in quanto tale degno di tutela». Da qui la funzione educativa del progetto che mira a smuovere coscienze e perch no, anche un po’ di “sano campanilismo”. Il tutto nell’intento di creare una provocazione che possa ribaltare la speculazione mediatica che colpisce Napoli sempre in maniera critica per cui «tutto ciò che è negativo è napoletano; tutto ciò che è positivo è italiano».
Questa caccia al tesoro culturale si colloca all’interno delle iniziative del “Giugno Giovani” che prevede la partecipazione attiva delle forze giovanili della nostra citt  per la realizzazione di idee ed eventi culturali legati quest’anno al potenziamento dell’accoglienza turistica. «Troppe volte i giovani napoletani-afferma l’assessore Clemente- si sono sentiti ospiti non protagonisti della propria citt ; grazie al sindaco abbiamo utilizzato il P.L.G., questo piccolo salvadanaio, per realizzare il meglio delle idee giovanili partenopee.
“MòNapoli 2.0” è un gioco con una trama avvincenteche si colloca sulla scia della prima edizione di “MòNapoli” quando la napoletanit  era stata recuperata dal popolo partenopeo grazie all’azione dei gruppi investigativi di NarteA. Tutti i cittadini chiamati all’impresa, si “arruolarono” per ritrovare un perduto senso di appartenenza e i tesori-simboli dell’essere partenopeo. La seconda edizione ruota intorno al recupero di un libro, la cui esistenza è tramandata da voci di popolo. Si tratta di un testo, aggiornato costantemente nei secoli, custodito in un luogo misterioso, minacciato dai processi globalizzanti dell’epoca moderna. Il misterioso libro contiene il “thesaurus della napoletanit “.

Modalit  d’iscrizione e premi
Tutti coloro che sono interessati a prender parte a “MoNapoli2.0” potranno aderire all’iniziativa iscrivendosi via e-mail all’indirizzo iscrizione@monapoli.it
I concorrenti dovranno formare una squadra, composta da un minimo di 4 a un massimo di 8 componenti. Ogni prova, a seconda della difficolt , avr  un proprio punteggio, penalizzazioni e bonus.
Premi
la squadra vincer  un cofanetto “Charme&Gourment” dell’azienda Emozioni3 che prevede un soggiorno tra 105 localit  a scelta in affascinanti strutture italiane con una notte, prima colazione e cena, e in aggiunta, un ingresso a persona alle Terme Stufe di Nerone per ogni partecipante.
Secondo premio Una “Bellini Giovani Card”, ossia un abbonamento teatrale con 6 spettacoli a scelta per la stagione 2014/15 5 rappresentazioni in scena nella sala del Piccolo Bellini e 1 spettacolo nella Sala Grande); una visita guidata e degustazione alle Cantine Astroni, con passeggiata tra le vigne, visita al reparto produzione degustazione dei prodotti di punta dell’azienda.
Terzo premio un’escursione con cena a base di pesce con Kayak Napoli e un biglietto omaggio per una visita guidata teatralizzata di NarteA da utilizzare nell’arco della stagione 2014/15.

L’associazione
NarteA, associazione culturale, è costituita da un gruppo di giovani professionisti che condividono l’amore per l’arte nei sui differenti linguaggi. Il focus dell’associazione è la promozione e la valorizzazione del territorio partenopeo attraverso la divulgazione del patrimonio storico-artistico di Napoli. L’associazione offre pacchetti turistici con percorsi tematici ed eventi creati ad hoc, visiti guidate e cene teatralizzate, stage e laboratori formativi.
Partner
I video-teaser del progetto “MòNapoli 2.0” di NarteA sono a cura dei BBross, ovvero Pierfrancesco e Angelo Borruto dell’Associazione “I Tirabusciò”. Alla realizzazione dei video hanno preso parte gli stessi BBross, gli attori professionisti Roberto Albin, Peppe Romano, Antonio Perna e con la partecipazione straordinaria del Sindaco di Napoli Luigi De Magistris,
Nello svolgimento di “MòNapoli 2.0” di NarteA partecipa attivamente anche l’associazione “NapolinVespa Tour”, mettendo a disposizione             6                 è« «il loro servizio e le meravigliose vespe d’epoca.

L’iscrizione va indirizzata a
iscrizione@monapoli.it

Il modello è scaricabile dal sito
www.monapoli.it/

Nelle foto, la locandina del progetto “MòNapoli 2.0” e un momento della conferenza stampa