Ispirata ai celebri versi del poeta cileno Pablo Neruda. “Tu Risa” (“Il tuo sorriso”) diventa la sigla della casa editrice napoletana, Turisa, appunto. Il debutto gioved 14 aprile, alle 18, da Nilo Museum, a Largo Corpo di Napoli, con la presentazione del libro di Gennaro Esposito “Il regno di Chimera”.
Protagonista del romanzo, una giovane donna profondamente insoddisfatta della propria esistenza e con un matrimonio infelice. Alessandra, ossessionata dal sembrare sempre perfetta, tradir  il marito con un ragazzo più giovane. Le sue fantasie erotiche, divenendo sempre più spinte, prendono il sopravvento. Ma l’erotismo, la trasgressione la spingono a riflettere sul suo percorso esistenziale nel tentativo di ritrovare il dialogo interiore con se stessa. Il regno di Chimera è una impietosa fotografia di un mondo, quello borghese, totalmente privo di slanci e profondit . In uscita e in preparazione anche una sorta di favola dal titolo "Preferisco le stelle" di Sebastiano Seneca, la biografia “magica” di Vincenzo Sorrentino, musicista e compositore.
Tra le novit  “in pentola”, la favola di Sebastiano Seneca, “Preferisco le stelle” di Sebastiano, biografia “magica” di Vincenzo Sorrentino, musicista e compositore. Turisa è un progetto giovane che punta a concentrarsi su storie, donne, uomini, fatti, idee. Sei le collane “Un giorno ancora” per la narrativa; “Il vento vago”, con la poesia; letteratura erotica per “Non solo fuoco”; i bambini avranno “I versi del capitano”, l’economia “Una casa sulla sabbia” e la saggistica “L’atomo liberato”. Definizioni che hanno un unico pap , Neruda.

Per saperne di più
www.turisaeditrice.it

Nella foto, la copertina del libro “Il regno di Chimera”