Pulcinella sotto spirito, immerso nell’alcol in un barattolo di vetro. l’opera fulcro della mostra “Pulcinella essenza liquida” che si inaugura oggi, alle 19, alla Nea Artgallery di Napoli (via Costantinopoli 53). L’esposizione è ideata da Nicola Russo e realizzata in collaborazione con il laboratorio “La Scarabattola dei fratelli Scuotto”. Un viaggio che percorre le tappe della maschera napoletana per eccellenza, Pulcinella genesi, storia e mito.
Opere scultoree che comprendono sei installazioni “La famiglia in-formazione”, “La macchina da guerra”, “Il dormiente”, “La colonna infame infinita”, “L’impalato”, “San Gennaro in maschera”. Russo gioca con il linguaggio e le simbologie che circondano l’aurea di mistero della maschera triste partenopea. La mostra si svela come una matrioska, portando alla luce manufatti, terrecotte, pezzi d’oreficeria, patine pittoriche ma anche ready-made di antica memoria duchampiana e altre citazioni artistiche, siglando in questo modo un patto d’alleanza tra arte e artigianato. Le opere fanno da cornice al lavoro centrale, in cui ampolle piene di alcol contengono riproduzioni in terracotta di piccoli embrioni di Pulcinella si torna alle origini. Stuzzicata dalla curiosit , la mente esige riflessioni e pone domande, cerca risposte e lo sguardo va oltre, alla prossima opera, non sazia ma desiderosa ancora di capire perch la fine coincida con l’inizio.
Il progetto coinvolse nella sua genesi anche l’artista Luca Luigi Castellano, tra i fondatori del Gruppo 58, che, in vista dell’operazione, scrisse una poesia dedicata a questo soggetto e la donò a Nicola Russo. Il poema sar  riproposto nel corso della mostra alla Nea Artgallery con la voce stessa di Castellano grazie a una registrazione fatta all’epoca. La maggior parte dei lavori sono stati realizzati tra il 1999 e il 2000 ma possono considerarsi praticamente inediti dato che per la prima volta saranno esposti insieme in uno spazio delegato all’arte.

Date 17 febbraio 1 aprile 2011
Orari da luned a sabato 1030/14.00 16.00/19. 00
Ingresso libero
info@neartgallery.it

www.neartgallery.it

Nella foto, in alto, Pulcinella sotto spirito. In basso, da sinistra, particolare della colonna infame e della famiglia in-formazione. Infine, la locandina