Musicalmente per Telethon rappresenta un appuntamento consolidato nel ventaglio di proposte musicali che l’associazione musicale Maggio della Musica, presieduta da Luigia Baratti, offre al suo affezionatissimo pubblico. Una sinergia di interventi con un unico obiettivo che è quello di far conoscere la musica d’arte al grande pubblico godendo di quei luoghi carichi di storia ma poco conosciuti di cui la citt  di Napoli è ricchissima. L’evento è voluto, come tutti gli anni, dal gruppo BNL Bnp Paribas e dalla Sovrintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico, Etnoantropologico per il Polo Museale Napoletano, che permette la fruizione di questi incantevoli scrigni d’arte e l’Associazione Maggio della Musica.

L’appuntamento è per sabato 12 dicembre, alle ore 21.00, nel Salone da Ballo della Reggia di Capodimonte. In perfetta linea con la mostra che si inaugura oggi a Napoli “Ritorno al Barocco”, le musiche saranno interamente dedicate a questo periodo storico.

Protagonisti della serata saranno tre Ensemble: Le Voci Italiane, l’Ensemble da Camera e l’Ensemble “L’Amoroso Affetto” un gruppo di giovani strumentisti della Piet  de’ Turchini. I tre gruppi eseguiranno musiche di Caldara, Paisiello, Caccini, Salvator Rosa, Costanzi, Cimarosa, Piccinni, Scipriani, Mascitti, Cecere e Falconieri.

Un programma forse non proprio “leggero”, ma di sicuro interesse, soprattutto per la bravura degli interpreti.

Nella foto, concerto alla Reggia di Capodimonte