Piazza Plebiscito si conferma la location principale del Capodanno a Napoli. Dalle 2130 del 31 dicembre si parte con Max Gazz, Enzo Avitabile & Bottari, Clementino, Nello Daniele, Tony Esposito, Lina Sastri, DabyTour e Rino Zurzolo.
Musica ma non solo dalle 0130 da Castel dell’Ovo è previsto lo spettacolo di fuochi d’artificio, mentre sul Lungomare Caracciolo ci sar  la discoteca con animazione e live music. Ancora musica dal vivo a Piazza Vittoria con Capone, Daniele Sepe, Gnut, Nelson, Andrea Tartaglia, Aldol  Chival , Alessio Sollo (The Collettivo). Ospiti Tueff e Lucariello.
Alla Rotonda Diaz Ibiza Dancefloor con Cerino Testarossa, Mark William’s, Gianpiero xp, Marta Martinez, Timo Suarez, Switch Party con Gianni Romano, Lexa Hill, Kriis, mentre al Borgo Marinari Revival 70, 80 con Ivano Petagna e Marco Pesacane. Infine, su via Partenope Latino con Gino Latino, El Fenomeno, A. Barbato.
Sotto l’egida dell’ammiraglia Radio Kiss Kiss, le voci, gli artisti, i talenti e, naturalmente i DJ di Radio Ibiza, Radio Kiss Kiss Napoli e Radio Kiss Kiss Italia. Confermati gli speaker Max Giannini e Maria Silvia Malvone.

E poi venerd 1 gennaio 2016 il ventunesimo Concerto di capodanno della nuova Orchestra Scarlatti “Napoli, Vienna e …”.

Dopo le calorose accoglienze delle passate edizioni torna l’appuntamento del Concerto per salutare il nuovo anno, che si terr  alle 1930 al teatro Mediterraneo della Mostra d’Oltremare di Napoli (Viale Kennedy, 54); uno degli eventi clou di Natale a Napoli, la rassegna promossa dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli.

Un cocktail sinfonico-vocale brillante e avvincente di colori musicali diversi, italiani, viennesi, napoletani, dal Rossini della Gazza ladra al Verdi del “Brindisi”, dal Doninzetti sentimentale e buffo del Don Pasquale, e di un’esilarante scena tratta dalle Convenienze e inconvenienze teatrali, allo Strauss fascinoso avvolgente di Rose del Sud.
A seguire un assolo Jazz avvier  un viaggio esclusivo dentro il cuore della musica partenopea che, dall’anima blues e metropolitana di Pino Daniele, con originali versioni orchestrali di alcune tra le sue più amate canzoni, risalir  attraverso il De Simone della Gatta Cenerentola fino alla tradizione della canzone classica napoletana, con alcuni evergreen in versione sinfonica di nuovo mescolati a Strauss in un crescendo di emozioni.
Prezzo del biglietto 22,00 euro.

Prevendita on line su

www.azzurroservice.net

Nella foto, Enzo Avitabile