“Tonino-Napoli Zero a Zero”. Il testo di Roberto Russo, in scena al Nuovo Teatro Sancarluccio, ci introduce nella vita di Tonino Napoli. Tonino Napoli non è un Vinto, non è nemmeno un Vincitore, è un Pareggiante. E’ una persona che si trova ad un certo punto della propria vita, di fronte a una mediocrit  che non sente appartenergli e della quale addossa la responsabilit  agli Altri.
Il fatto è che Tonino Napoli, da quando è nato, è un “Si, ma..” e questo lo sa benissimo, è proprio da questa consapevolezza, infatti, che nasce la rabbia che lo attanaglia.
Tonino è un cinquantenne che di fronte al tempo che passa, agli anni scivolati via, si rende conto che poteva sbocciare e non è mai sbocciato E allora, costretto nella quotidianit  ad assumere un profilo basso e grigio, a subire le piccole e grandi prepotenze da parte del mondo, decide di essere protagonista di un evento epocale, anche se per interposta persona e sceglie, quindi, di attuare il suo piano barricandosi in terrazza con il suo amico rumeno. Nell’attesa che il kamikaze prenotato via internet si vada a schiantare sul suo palazzo.

In “Tonino Napoli” emerge anche la difficolt  del protagonista nel rapportarsi alla sua
ostra citt , in questo caso rappresentata simbolicamente dal Condominio.

Tutto questo, Tonino e il suo mondo di rabbia e di sogni viene reso in maniera comica. Di certo vedere “Tonino- Napoli” sar  come riconoscere qualcuno.
In fondo, un po’ di Tonino è in ognuno di noi.

“Tonino” è Agostino Chiummariello che firma anche la regia
Insieme a lui, “Rafelu”, il fisarmonicista rumeno, è Vittorio Cataldi
Antoine interverr  “sulla terrazza” nella surreale interpretazione del brano “Meravigliosa Citt “
Le scene sono di Chiara Carnevale con la supervisione di Tonino Di Ronza mentre le luci sono di Carmine De Mizia

Nuovo Teatro Sancarluccio
Via San Pasquale a Chiaia, 49
Venerd 13 febbraio ore 21
Sabato 14 febbraio ore 21
Domenica 15 febbraio ore 18
Nuovo Teatro Sancarluccio
Tel. 0814104467

Nelle immagini, scene dello spettacolo