In settembre apre in via Galileo Ferraris la Residenza Universitaria della Parthenope, la prima italiana costituita con fondi privati, grazie alla collaborazione dell’ADISU Parthenope in convenzione con l’ONAOSI, ente che eroga prestazioni e servizi agli orfani e ai figli dei contribuenti medici.
Sono 180 i posti letto messi a disposizione degli studenti fuorisede dell’Ateneo campano, disposti in camere doppie con possibilit  di singola più camera per l’accompagnatore per persone con disabilit  motorie. Il complesso, inserito all’interno dell’ex Manifattura Tabacchi, offre ai suoi ospiti una struttura dotata di ampi spazi comuni e servizi sala studi, sala lettura, sala musica, sala giochi, sala d’attesa, sala relax, palestra, mensa, sala informatica, rete wi fi, lavanderia a gettoni, sala stiro, spazi comuni per ogni piano, servizio di guardiania diurna e notturna, pulizie, parcheggio e servizio navetta da e per la stazione, copertura assicurativa per infortuni.
Gli studenti fuorisede vincitori della borsa di studio possono richiedere un contributo per gli alloggi. Ad esaurimento dei posti spettanti ai vincitori di borsa, quelli che restano saranno messi a disposizione di chi ne far  pervenire richiesta.

Info e contatti www.adisupartenope.net
ufficiostampa@adisuparthenope.org
Tel. 081 552 03 27