La citt  da esplorare. Gioved 12 dicembre alle 1900 al Megaride Club (via Santa Lucia, 110, Napoli), l’Associazione Onlus Incontri Napoletani’ presenta “Una passeggiata bella e antica nel cuore di Chiaja” con Luigi Necco, Nicola Pagliara e Massimo Rosi.
L’associazione Incontri Napoletani’, presieduta da Patrizia Giordano, in collaborazione con il gruppo napoletano della FIDAPA diretto da Maria Beatrice Del Monaco, ha organizzato quest’evento, ovvero una conversazione a più voci e uno slide show di Riccardo Rosi, per una piacevole passeggiata virtuale nel magico quartiere Chiaja, riscoprendo le sue ricchezze storiche-culturali e artistiche. Protagonisti di questa passeggiata in uno dei quartieri più belli della citt , due architetti
Nicola Pagliara, sedotto da Partenope, dopo un’adolescenza trascorsa a Trieste e Massimo Rosi che ha sempre vissuto a Napoli. E poi Luigi Necco, giornalista, che li accompagner  in questo cammino con la curiosit  del cronista colto e battagliero, chiedendo agli amici la storia del borgo e i suoi riverberi sulla citt , ricercando al contempo una rinascita all’insegna della bellezza e della cultura.
Una passeggiata lungo strade antiche, come la via puteolana, e tra le chiese fanzaghiane’, tra giardini e ville liberty. qui dunque che, dopo vent’anni di attivit  al centro storico, la forza e la determinazione dell’associazione sposta la propria attenzione. L’iniziativa è occasione anche per presentare il progetto di restauro della statua di S. Teresa d’Avila, opera tra le più singolari di Cosimo Fanzago, conservata sull’altare maggiore nella chiesa di Santa Teresa a Chiaja. A introdurre l’evento saranno Patrizia Giordano e Mimma Sardella (vicepresidente Incontri Napoletani), parteciperanno Agnese Iardino, Fec (Fondo Edifici di Culto) Ministero degli Interni, Fabrizio Vona e Ferdinanda Capobianco, Soprintendenza Speciale Polo Museale Citt  di Napoli.
L’associazione onlus Incontri Napoletani’ nasce agli inizi degli anni ’90, quando la citt  si andava riscoprendo dopo anni di declino. Il sodalizio, fondato dalla scrittrice Tina Giordano Alario, donna forte, determinata che è riuscita ad amalgamare attorno a s personalit  diverse ma ben motivate, ha tra gli obiettivi principali non solo quello di promuovere e finanziare restauri di opere d’arte particolarmente significativi, ma anche quello di riportare alla memoria l’enorme bagaglio culturale e artistico partenopeo, operando direttamente sul territorio.
Più di vent’anni di grande impegno, durante i quali l’associazione, che ha sempre operato d’intesa con le Soprintendenze, è riuscita a recuperare e conservare una serie di testimonianze artistiche, che spesso, erano altrimenti destinate al degrado o all’oblio.

Per saperne di più
info@incontrinapoletani.it
Tel. – Fax 081.681519/ Cell. 343-3574178

In foto, la statua di Santa Teresa