“Intolleranza con brio” è la nuova ricetta che propone ai lettori la rassegna letteraria Inpastallautore curata da Maurizio Ponticello e Simonetta Santamaria stasera al Clubino alle 20.30. Ingredienti principali un’autrice di talento nel panorama della narrativa italiana, Antonella Cilento, una storia appassionante, uno scenario intrigante, Napoli e i Campi Flegrei.
“La paura della lince” è romanzo giallo dalle sfumature tenebrose che affida il ruolo di protagonista a una giovane donna dalla vita precaria, Aida Festa, spinta dalle circostanze a indagare su un mistero afferrato dal sussurro di un uomo in fin di vita per un incendio doloso. Ne parler  l’editor Anna Petrazzuolo. L’attrice Imma Villa con Cecilia Lupoli e Eduardo Di Pietro, gi , allievi di Carlo Cerciello del Teatro Elicantropo offriranno al pubblico assaggi di lettura. Sar  Lucio Rufolo, ovvero artisticamente Ambrogio Brambilla von Hotten, a interpretare l’angolo umoristico del “conto lo paga l’autore”, prima che l’aroma intenso del thriller si confonda con saporite forchettate di pasta.
Appuntamento con aperitivo a base di parole, invece, al teatro Mercadante
dove continuano gli “Incontri con l’autore” allo spazio LIBRI&CAFF . Protagonista oggi pomeriggio alle 18.00 Marco Ciriello che parler  con i colleghi Davide Morganti e Gianni Solla del suo Il Vangelo a benzina (2012, Bompiani).
Il 38enne scrittore partenopeo ambienta il romanzo sulla via Domiziana, dove s’incomtrano facce, razze, lingue, destini e mercati più disparati in un coacervo di personaggi a tinte fosche. E tra cecchini serbi, ragazze nigeriane, camorristi e comandamenti narcos, comboniani, concorrenti del Grande Fratello, killer sadomaso, tigri, gorilla, pornodivi e senatori ficca il naso un commissario rugbista, Claudio Valenzi ossessionato dal suo cactus …

IL CLUBINO
Via Luca Giordano, 73- Napoli
081-19534230
328-1019922

Libri&caffè al Teatro Mercadante
Info tel.081.5524214
www.teatrostabilenapoli.it

In foto, le copertine dei due libri