“Less is more”. A prendere in prestito lo slogan del celebre architetto van der Rohe sono i direttori artistici della quarta edizione di “suggestioni all’imbrunire”, che con chiarezza espongono la “mission” per il maggio dei monumenti “la parola d’ordine è cultura e la sua diffusione, perch è l’unico modo per salvarci”. Le parole di Francesco Capriello e di Stefano Scognamiglio sono il frutto di una rete che si estende anche ai privati. Non più una rassegna autofinanziata, ma sostenuta da un importante appoggio economico dato da sponsor coinvolti in prima persona. Su tutti “Cupiello, la cultura del gusto”, seguito da “Caronte&tourist”, Cantine Astroni e l’Associazione Italiana Somelier.
Una collaborazione che punta alla valorizzazione del Parco Archeologico ambientale del Pausilypon, che vede coinvolti il Centro Studi Interdisciplinari Gaiola Onlus, la Soprintendenza Archeologica di Napoli e Pompei e il Patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli. Otto appuntamenti nella suggestiva cornice del Pausilypon, caratterizzati da un’inconsueta visita guidata all’interno della Grotta di Seiano, che toccheranno teatro, musica e letteratura.
Come ogni anno le otto serate non saranno una semplice scusa per il diletto cittadino. Attraverso percorsi che toccheranno l’omerica Itaca, affiancati da racconti fantascientifici di Ray Bradbury e l’arpa di Stella Gifuni, gli spettatori potranno riscoprire un patrimonio dimenticato diventandone i primi finanziatori.
Gli incassi delle serate, infatti, saranno tutti destinati al finanziamento dei progetti di ricerca, tutela e valorizzazione del comprensorio archeologico-naturalistico Pausilypon AMP Gaiola, dove il CSI Gaiol onlus è impegnato con successo da quasi dieci anni. Quest’anno il progetto coinvolger  non solo la cittadinanza ma anche un team di ricercatori coadiuvati dal Dott. Giuseppe Vecchio della SBANAP, e che punta al recupero e alla restituzione alla citt  del “calidarium”, coinvolgendo anche il mondo universitario.
La partenza è slittata per la tappa napoletana del Giro d’Italia a sabato 11 maggio, appuntamento alle 18 all’ingresso della Grotta di Seiano con “ViaggioInDuo”di Mariano Bellopede (piano) e Carmine Marigliano (flauto).

Per saperne di più
il programma delle serate con modalit  di prenotazione (fino a esaurimento posti) è consultabile sul sito www.gaiola.org , il costo del biglietto è di 10 euro.

Nelle foto, la presentazione della rassegna e uno scorcio del teatro nel suggestivo parco archeologico Pausilypon