Romina De Novellis a Napoli con “La sacra famiglia”. Mercoled 23 dicembre al Museo archeologico nazionale, dalle 13, l’artista partenopea che si divide tra Napoli e Parigi, presenta la perfomance itinerante nel cuore del centro antico di Napoli che diventa palcoscenico del suo personale racconto sul gruppo familiare come luogo d’amore e di conflitto, dove i rituali dettano il quotidiano e determinano i ruoli la famiglia come “gabbia” da cui fuggire o come “scudo” grazie alla quale difendersi; la famiglia come fulcro delle più grandi contraddizioni, violenta, passionale o cinica; la famiglia napoletana, luogo di vita e di morte, di assistenza reciproca o di esclusione, luogo per eccellenza delle imperfezioni umane.
Si parte, dunque, dal museo nazionale l’artista sfiler  con zie, cugine, nipoti, prozie, pronipoti, cognati, suoceri, fratelli, sorelle, generi, nuore, suocere, madre, padre e figlia. Una processione della sacra famiglia, ma anche degli spettatori che saranno casualmente coinvolti nella performance, chiamati a riflettere sulla complessit  della sfera familiare, in cui ogni vissuto personale, in relazione al nucleo di appartenenza, è allo stesso tempo causa ed effetto della propria crescita sociale.
Il lungo corteo toccher  il cuore della Napoli antica, passando per il Madre (alle 14 circa) per proseguire lungo San Biagio dei Librai, Spaccanapoli, via Roma, piazza Plebiscito fino a giungere al mare. Ogni componente porter  con s, in questa perlustrazione della citt , un simbolo del Natale, come una sorta di “offertorio eucaristico” rivolto alla citt  capitone, rococò, struffoli, mostaccioli ma anche la tombola, Babbo Natale, il presepe, gli alberi e tutto ciò che rappresenta, nell’immaginario collettivo, l’espressione natalizia tipicamente napoletana.

L’iniziativa, prodotta dal centro culturale Le Toboggan, Lione, e dalla Dafna Gallery (che all’autrice dedicher  una mostra dal 16 febbraio 2016) e realizzata in collaborazione con il Mann-Museo Archeologico Nazionale di Napoli e il madre – useo d’arte contemporanea Donnaregina è parte di un progetto culturale più ampio che prevede la realizzazione di un video e di una mostra. Il video della performance sar  proiettato in anteprima internazionale il 6 gennaio 2016 proprio a Le Toboggan, dove rimarr  fino al 16 febbraio.

Per saperne di più
www.dafna.it

info@dafna.it
+39 3337530500

Nella foto, l’artista con il suo gruppo di famiglia