La creativit  naviga tra Piazza Mercato e dintorni. Camminando tra formazione e mondo del lavoro. Stamattina alle 10.30, al Chiostro di sant’Eligio, l’istituto professionale Isabella d’Este e il centro commerciale Naturale delle antiche botteghe tessili di Piazza Mercato, in collaborazione con la rete degli istituti del sistema moda regionale, presentano la quarta edizione del Premio Isabella per le arti e l’artigianato tessile della citt  di Napoli e della Campania”.

Un’iniziativa che premia il miglior progetto grafico per la realizzazione di una T-shirt. Ispirata al tema "Geometrie e Colori"la maglietta si ripropone come indumento democratico per eccellenza che, come un social-network, diffonde tra la gente messaggi di moda e di costume.

Un’occasione per proporre un’originale sfilata di moda con abiti progettati e confezionati dagli studenti. Della giuria, presieduta da Ugo Cilento dell’ “Associazione Aziende Storiche Familiari Campane”, fanno parte Roberto De Laurentiis, presidente del consorzio antico borgo orefici; Claudio Pellone, presidente del consorzio antiche botteghe tessili di Piazza Mercato”; Marina Lebro, antropologa e presidente dell’associazione di rapporti internazionali per lo sviluppo locale “Med&Cult”; Pietro Golia, giornalista e editore di “Controcorrente”; Giada Evangelista e Stefano Grasso titolari dell’azienda “Derrière; Carla Lettieri e Giovanna Grande in rappresentanza dell’Accademia della moda di Napoli.
E domani mattina, alla stessa ora, ma in una diversa location, poco distante, all’incubatore orafo la Bulla in via duca di san Donato 73 si riunisce la giuria per assegnare premi dell’ottava edizione del concorso di pittura estemporanea (ideata da Vincenzo Falcone) agli artisti (adulti e junior) che il 18 maggio si sono affollati nella zona tra cavalletti e colori per dipingere un suggestivo angolo della storia partenopea. La giuria è formata da Riccardo Dalisi, Pietro Golia,
Ilia Tufano, Michele Riemma e Francesco Chirico.

In foto, la studentessa dell’Istituto Isabella d’Este, Consiglia Dolabella, autrice della t-shirt che ha conquistato il primo premio. Con lei, Ugo Cilento e Claudio Pellone. La t-shirt sar  presto in vendita nei canali distributivi del marchio “Derrière" in tutta Italia realizzando una sinergia tra scuola – consorzio e impresa per rilanciare l’artigianato tessile campano (aggiornamento ore 17.30).