Pozzuoli si immerge nella scena internazionale con l’arte, la musica e una ricca programmazione di eventi: fino al 1 agosto i punti focali dell’area puteolana fungono da palcoscenico per il Festival del Mediterraneo Dopo la prima edizione tenutasi a Sorrento, ora è la volta del rione terra, della piazza a mare e nelle terrazze del nuovo mercato ittico, luoghi simbolo della cultura e della storia mediterranea, dove si esibiscono vari e grandi artisti con performance di musica etnica, jazz e street, nazionale e internazionale, il tutto accompagnato da degustazioni di piatti tradizionali della cultura mediterranea e della gastronomia locale, a base di pesce azzurro tipico della zona.
Il centro storico, le piazze e le spiagge sono coinvolte dal ritmo delle note che intrattengono i passanti e il pubblico con acrobazie e danze tipiche. Ritmi africani, brasiliani e mediterranei attraversano e risuonano tra le strade e luoghi della citt .
Ricco e vario il programma musicale, dopo le esibizioni di Elena Ledda Sestetto, per l’inaugurazione del 21 Luglio, di Renaud Garcia Fons, Remo Anzovino, Trio Napolicanto e altri, marted 28 alle ore 21 si esibir  Mario Incudine, seguiranno, fino alla chiusura del festival, Djeli D’Afrique, Rosalia De Souza, Niccolò Fabi e Gnu Quartet, Richard Galliano Quartet feat, Gonzalo Rubalcaba, Richard Bona, Clarence Penn e le street band Afrique Percussion e Samba Percussion.
I concerti in programma al rione terra e nella piazza a mare iniziano alle 21 e saranno gratuiti, l’ingresso sar  consentito fino ad esaurimento posti, mentre le street band, novit  itinerante di quest’anno, suonano per le strade della citt  alle 10 e alle 17.
Gli appuntamenti gastronomici saranno a cura dei ristoranti puteolani che verranno coinvolti a turno di giorno in giorno. Lo stand delle degustazioni è proposto da Giuseppe Palma, direttore del mercato ittico ingrosso di Pozzuoli, e da Pietro Cernigliaro, presidente dell’associazione nazionale direttori mercati ingrosso (Andmi), che ha presentato la costituenda Assomedmarkets (Associazione dei direttori e dei dirigenti dei mercati all’ingrosso della Regione Euro-Mediterranea). Le degustazioni di vino sono a cura di Carputo Vini.
Il Festival del Mediterraneo è organizzato dall’assessorato allo Spettacolo del Comune di Pozzuoli, con il patrocinio e il contributo della Regione Campania e la direzione artistica di Mario Mormone.
L’evento rientra nelle iniziative dei “Sei viaggi” ideati dall’assessore regionale Claudio Velardi.

Un progetto che insieme a tanti altri, come la ristrutturazione del lungomare Pertini, delle due ville comunali, cerca di rilanciare la citt  sulla scena internazionale, abbracciando diversi interessi che possano coinvolgere i giovani e intrattenere abitanti e turisti.

Per informazioni e contatti:
www.pozzuolifestival.com

Nelle immagini, alcuni scorci di Pozzuoli