Premio Sulmona 2012. La targa d’argento a un talento di Napoli Giovanni Ariano, scultore di lungo corso con esordi nel campo della scenografia. Alla trentanovesima edizione, la manifestazione si è accreditata nel tempo fra le più prestigiose nel campo dell’arte, grazie a due peculiarit  la partecipazione per invito dei nomi più rappresentativi nel campo della pittura e della scultura e la composizione di una giuria composta, tra gli altri, da due firme del mondo della critica, Giorgio Di Genova e di Vittorio Sgarbi.
“Struttura introspettiva”, realizzata in plastica combusta, è l’opera di ariano cui è andato il riconoscimento.
Sapiente maestro nell’uso dei materiali, dotato di una felice capacit  compositiva, l’artista può vantare la presenza di sue opere in molti spazi pubblici e varie istituzioni, fra cui l’Ospedale Monaldi, il Museo di Torrecuso, il Comune di Furore, in costiera amalfitana.
Il Premio Sulmona viene a suggellare una lunga e appassionata ricerca che rende l’autore una delle voci più sicure nel panorama della nostra scultura.

LA MOSTRA DI ANTONIO CIRACI AL MASCHIO ANGIOINO

“Sequenze metriche/dune fertili/tagli di luna” è il titolo della personale di Antonio Ciraci che sara presentata venerdi 5 ottobre dalle 16.30, al Maschio Angioino. Intervengono lo scrittore Francesco Escalona, ed il saggista Mimmo Grasso, curatori del catalogo insieme a Cinzia Caputo, Floriana Coppola ed Eleonora Puntillo. Sar  proiettato un breve filmato sul lavoro dell’artista napoletano. A seguire, dalle 17.30 alle 19.00, nella Sala Carlo V il vernissage della personale.

La mostra è stata promossa con il patrocinio morale del Comune di Napoli assessorato alla Cultura e al Turismo – e il supporto culturale della Fondazione Valenzi.

Fino al 29 ottobre, visitabile dal lunedi al sabato, ore 9.00 19.00

Per saperne di più
Tel. 333 7304085
www.comune.napoli.it

Nell’immagine, la scultura di Giovanni Ariano premiata a Sulmona