La citt  di San Giorgio a Cremano e le sue splendide ville saranno protagoniste della quattordicesima edizione del Premio Massimo Troisi che ha aperto i battenti domenica 5 e proseguir  fino a domenica 12 luglio. Si apre una settimana densa di appuntamenti di grande interesse con nomi dello spettacolo e della musica che sapranno allietare le serate estive ricordando con una punta di nostalgia il grande comico sangiorgese.
Le giornate saranno tutte molto intese con proiezioni di film al mattino, mostre fotografiche e appuntamenti musicali nel pomeriggio per terminare con le serate a Villa Bruno. L’attenzione verso i giovani resta sempre alta nella programmazione della rassegna. I ragazzi si sfideranno nella produzione di cortometraggi che saranno selezionati da una giuria di giovani, oltre al concorso dedicato al migliore attore comico.
La novit  di questa edizione è rappresentata dalla rassegna “Cortili in Musica”. In linea con la rivalutazione di luoghi storici e spesso poco conosciuti, i cortili delle più belle Ville della citt  di San Giorgio saranno lo scenario dei concerti dedicati al tema della maschera. Il primo concerto nasce da un’idea di Enzo Amato, musicista e musicologo napoletano che propone una simpatica lettura di alcune lettere di Mozart, affidata alla voce di Corrado Taranto. A seguire marted 7, anche questa volta nel cortile di una villa nobiliare Villa Galante sar  la volta dell’orchestra dei Liberi Pensatori, un interessante gruppo guidato da Giovanni Guarrera che si avvale della collaborazione di talentuosi musicisti che eseguiranno un repertorio accattivante e multietnico. Al centro degli eventi musicali si colloca mercoled 8, sempre alle ore 19.00, un importante incontro con Roberto De Simone che, nella biblioteca di Villa Bruno affronter  il tema della maschera e della scena.
Chiediamo a Maurizio Piscitelli direttore artistico della rassegna per quali ragioni ha voluto invitare il famoso musicologo: “La presenza di Roberto De Simone qualifica la rassegna e assicura livelli elevati di scientificit . Nella lunga esperienza di De Simone mi risulta si sia affacciata, diversi anni fa, l’intenzione di realizzare una collaborazione con Massimo Troisi, che per varie vicende non è mai stata possibile. Ma di questo, spero vorr  parlare il Maestro De Simone nell’incontro di mercoled”.
Gioved a Villa Ocsia si potr  assistere al concerto del Laboratorio Corale del conservatorio San Pietro a Majella diretto da Carlo Mormile. L’ensamble Le Voci Italiane concluder  la rassegna musicale con un atteso concerto di note melodie napoletane a Villa Tufarelli. “Il finale del concerto riserver  una gradita sorpresa afferma Maurizio Piscitelli che sono sicuro incontrer  il gradimento del pubblico”.
Tra le tante iniziative in programma nei prossimi giorni segnaliamo la partecipazione di Carlo Buccirosso, marted 7 alle ore 21.00, con la commedia “Napoletani a Broadway”, l’arrivo di Lello Arena, mercoled 8, sempre alle ore 21.00, con lo spettacolo “O Cunto d’o Surdato” e il concerto di Massimo Ranieri “Canto perch non so nuotare …. da 40 anni” che riscuote ormai da alcuni anni un enorme successo per il carisma e l’inconfondibile stile interpretativo del cantante napoletano.

Nelle foto, Massimo Trosi (in alto) e Massimo Ranieri (sotto)