Negli ultimi anni la comunicazione e le sue strategie sono state oggetto di radicali cambiamenti, la figura del graphic designer è stata in tal senso al centro di tale evoluzione diventando parte integrante di esso e definendosi sempre più come un manipolatore di storie e accadimenti.

L’Accademia di Belle Arti di Napoli sin dall’inizio della nascita del corso di Graphic Design, ha da subito posto come obiettivo principale la formazione di figure che, nell’arco del corso di studi completo di triennio e biennio, potessero acquisire, da subito, le giuste competenze al fine di potere essere considerati a tutti gli effetti professionisti dell’immagine.

Il percorso didattico è articolato a partire dal triennio, con il superamento di una "prima soglia”, indispensabile per la conoscenza matura dei linguaggi della progettazione e delle tecniche della grafica. Gli anni del biennio rappresentano invece il momento della sperimentazione, della ricerca e della produzione per la preparazione completa del designer che è dentro il futuro ed in continua evoluzione, per un lavoro sempre più qualificato ed altamente specializzato.

In particolare, il biennio di comunicazione pubblica studia i nuovi spazi della progettazione, l’identit  visiva delle grandi metropoli e delle piccole citt . Tale biennio spazia dalla comunicazione sociale all’identit  visiva delle Aziende, e il biennio multimedia propone un attento studio delle grafie della rete, del web, della televisione e del cinema, per assumere le molteplici identit  di un art director dell’immaginario.

Attualmente il biennio in qualit  di centro di formazione, produzione e ricerca si è distinto per la realizzazione di diverse campagne di comunicazione per istituzioni pubbliche e private, realizzate sulla base della grande sinergia instaurata da parte di diversi enti con l’Accademia di Belle Arti Napoli. Per il Comune di Napoli sono state realizzate le campagne dei principali eventi turistici del territorio come “Natale a Napoli”, “Maggio dei monumenti”, “la Notte bianca”. Tutte le attivit  nascono all’interno delle attivit  laboratoriali del corso, dando in tal modo la possibilit  agli studenti di confrontarsi con una committenza ben definita e valutare pertanto un primo approccio concreto alla realt  lavorativa. Per la Fondazione Idis è stata realizzata la comunicazione per l’edizione 2015 “Futuro Remoto”. Per la regione Campania lo stand per la promozione turistica. E infine con i conservatori della Campania la comunicazione per il concerto di beneficenza per il Sannio e per Libera la campagna di comunicazione contro le mafie.

Come ogni attivit  realizzate in Accademia, tutte le produzioni sono frutto della collaborazione tra i diversi corsi.
Molti progetti sono realizzati infatti con il biennio di grafica d’arte e di fotografia, cooperazione fondamentale per la formazione completa degli studenti, che opereranno in un settore in cui il rapporto tra i professionisti è essenziale per poter far fronte alle richieste del mercato.

*Coordinatore del corso graphic design