Incoronata sovrana nel salone dei grandi balli. La musica. Marted 21 giugno, dalle 11, il museo di Capodimonte la celebra nell’ elegante cornice neoclassica della sala, nell’appartamento reale, che ospiter  ben quattro esibizioni fino al pomeriggio.

Gli studenti del Conservatorio di Musica di Napoli San Pietro a Majella si esibiranno in varie formazioni, con archi e mandolini, rinnovando il sodalizio artistico inaugurato quest’anno, con il museo, per le celebrazioni di Giovanni Paisiello con la rassegna “Musica alla Reggia per la Festa della Musica”, voluta dai due direttori Elsa Evangelista e Svain Bellenger.

Nel pomeriggio, il concerto delle dame, complesso esclusivamente femminile in voga dal 500, rivive nell’esibizione dell’ensemble Musico Spirto di Sabrina Santoro, Roberta Andalò, Manuela Albano e Maria Rosaria Marchi, che eseguir  mottetti e madrigali di Sigismondo d’India, Claudio Monteverdi, Frescobaldi e Giacomo Carissimi.
Il concerto sar  introdotto alle 16.30 da Valentina Canone, della sezione didattica, che guider  i visitatori alla scoperta dei dipinti della collezione Farnese.

Ecco il programma

ore 11 concerto per mandolino a cura del Conservatorio di San Pietro a Majella

ore 12 concerto per viola a cura del Conservatorio di San Pietro a Majella

ore 16.30 visita guidata alla Collezione Farnese a cura di Valentina Canone

ore 17.30 Concerto delle Dame, ensemble Musico Spirto di Sabrina Santoro, Roberta Andalò, Manuela Albano e Maria Rosaria Marchi

ore 18.15 quintetto d’archi a cura del Conservatorio di San Pietro a Majella

Per saperne di più

www.museocapodimonte.beniculturali.it

In foto, il salone delle feste nell’appartamento reale