4 marzo 1943-“Dice che era un bell’uomo e veniva , veniva dal mare". "Qui dove il mare luccica e tira forte il vento, sulla vecchia terrazza del golfo di Surriento un uomo abbraccia una ragazza…"
Un ricordo che conservo del grande Lucio? Ero a Taormina, (Sicilia)sul Corso Umberto, vidi questo batuffolo di peli, questo signore semplice in canotta, che passeggiava e si appoggiava vezzosamente ad un bastone bianco, lo guardai incuriosito, lui mi sorrise, quasi a dirmi ” avvicinati non aver paura”, ma la mia timidezza e il mio andare di fretta per un appuntamento a teatro mi fecero affrettare il passo, mi giravo ogni tanto e lui guardava e sorrideva divertito.
La sera dopo ero da solo in un bar e lui da una terrazza sottostante cantava per pochi amici, non ci potevo credere Lucio Dalla, che riempiva stadi e teatri, cantava in un baretto di Taormina per pochi amici, pensai che la sua umilit . la sua semplice semplicit  era reale e non erano solo le belle parole rilasciate nelle interviste, intanto mi godevo un suo Recital intimo “bevendo una birra e gustandomi il suo canto”.
Il primo marzo dell’anno scorso moriva a Montreux, in Svizzera, dove si trovava per un concerto. Dopo pochi giorni avrebbe compiuto 69 anni. Era nato a Bologna il 4 marzo 1943, e aveva cominciato a suonare sin da giovane la fisarmonica e il clarinetto. Nel 1963 l’incontro con Gino Paoli, 3 anni dopo il debutto a Sanremo. Nel 1979 il successo del tour Banana Republic. L’ultimo album nel 20011. Le parole più cantate “Mare, America, sangue, catena, assaje, pianto, lacrime, dolce, Surriento, luna, bene”, la passione per il canto, l’amore per il mare, la curiosit  del domani tutto Lucio portava nei suoi concerti.
Appassionato della sperimentazione, autore di testi elaborati e poetici, è sempre stato un artista difficilmente inquadrabile, ma molto amato e seguito. Oltre ad essere autore e interprete, è stato anche un talent scout. A Bologna ha sede la sua etichetta discografica Pressing, che ha lanciato gli Stadio, Ron, Luca Carboni, Samuele Bersani e ha permesso la rinascita artistica di Gianni Morandi. E’ stato anche autore di colonne sonore e di programmi televisivi di successo. Nel 2010 la runion con Francesco De Gregori in un nuovo tour, a trent’anni da "Banana Republic". Nel 2011 l’album di successo "Questo è l’amore. Ma descrivere Lucio Dalla è difficile, ci vorrebbero paginoni e paginoni per la sua lunga carriera, per la sua versatilit  nel cambiare stili e modi innovativi.
La sua ultima apparizione pubblica risale, al Festival di Sanremo 2012. Sul palco dell’Ariston il cantautore si è esibito con il giovane Pierdavide Carone che cantava "Nani’", accompagnandolo e dirigendo l’orchestra. "
Te voglio bene assaje ma tanto tanto bene assaje, è na catena ormai ca scioglie o sanghe a dinte e vene .. assaje!

NOTE- Debutta nel 1966 al Festival di Sanremo con "Paff…Bum", in coppia con gli Yardbirds di Jeff Beck e pubblica il suo primo album, intitolato "1999". Dal 1974 al 1977 collabora con il poeta bolognese Roberto Roversi realizzando tre album "Il giorno aveva cinque teste", "Anidride solforosa" e "Automobili". Sciolto il sodalizio con Roversi, diventa paroliere e realizza dischi quali "Com’è profondo il mare" e "Lucio Dalla", che contengono classici come "Anna e Marco" e "L’anno che verr . Nel 1979 si esibisce dal vivo con Francesco De Gregori nel tour di grande successo "Banana Republic" (da cui l’omonimo live). Nel 1985 esce l’album "Bugie" e nel 1986 "Dallamericaruso". In questo disco è incluso il pezzo "Caruso", riconosciuto dalla critica come il suo capolavoro. La canzone Vende oltre 8.000.000 di copie e viene incisa in trenta versioni, tra cui quella di Luciano Pavarotti. Nel 1988 collabora con Gianni Morandi. Scrivono un album insieme, "Dalla/Morandi", a cui segue un tour trionfale. Nel 1990 esce il suo nuovo brano "Attenti al lupo" e il seguente album "Cambio". Il 1996 segna l’ennesimo successo discografico con il cd "Canzoni", che supera la cifra di 1.300.000 copie vendute. Il 9 settembre 1999 pubblica "Ciao", a 33 anni dal suo primo album che si intitolava "1999".