Un’oasi di benessere, attivit  ludiche e creative a Napoli per chi è affetto da disabilit  motorie. La Residenza Sanitaria Assistita per disabili (RSA-H)della ASL Napoli 1 Centro, che ospita 10 pazienti con patologie gravi, sotto la nuova guida del dottore Nicola Abbamondi ha subito notevoli modifiche strutturali e organizzative, divenendo un ambiente accogliente, pulito, confortevole e allegro, ideato in relazione al potenziamento della qualit  di vita degli utenti. Numerose sono le attivit  che coinvolgono i pazienti nel loro quotidiano, rese possibili grazie all’apporto dell’animatrice Concetta Iovino, dell’educatrice Giuseppina Russo e della fisioterapista Caterina Mormone ma anche in virtù di numerosi e validi rapporti che la struttura ha instaurato con il territorio e il volontariato.
Attualmente è in atto un ricco progetto di attivit  interne che comprendono laboratori creativi, teatrali, laboratori di cucina, musicoterapia, cineforum, giochi di societ , bigliardino, bocce, basket e uscite esterne al mercatino rionale, passeggiate nei dintorni con consumazione al bar, etc.
Le attivit  sono state ulteriormente incrementate con l’aggiunta di due animatori, esperti pet-terapisti, Ugo Borsari e Marco Tullio, coordinati dall’assistente sociale e pet terapista, Renata Papa. Tre volte a settimana gli ospiti vengono condotti nell’ adiacente RSA, unica struttura in Campania a ospitare una serie di animali (2 cani, una capretta tibetana, un maialino vietnamita, conigli, papere, uccelli) per attivit  di pet-therapy.
Per la stagione estiva è stata allestita, nello splendido giardino circostante la struttura, un’area attrezzata con due piscine, ombrelloni e lettini per garantire agli ospiti un sollievo dal calore e la possibilit  di usufruire dei notevoli benefici della fisioterapia in acqua. Sono state ulteriormente intensificate le uscite esterne con visite ai parchi cittadini e ai musei. Ciò reso possibile anche grazie all’interessamento e alla collaborazione di Napoli Sociale che ha messo a disposizione i suoi pulmini e lo splendido personale dotato di grande carica umana Serafino Mangiapia, Annalisa Sacco, Alessandro Mirro, Guglielmo Limatola, Umberto Scielzo, Carmine di Grazia coordinati da Dario Bello e Carmine Pontiello. E’ sempre grazie a loro che gran parte dei pazienti saranno condotti al Lido Pro Handicap di Bacoli, per rivedere dopo tanti anni finalmente il mare.

Residenza Sanitaria Assistita
Via Adriano 119, Soccavo, Napoli
Per info e contatti renata.papa@libero.it

Nelle foto, alcuni momenti dentro e fuori dalla struttura