La Junge Philharmonie Wien celebra Wagner a Ravello. Venerd 24 luglio, render  omaggio al nume tutelare del Festival con un concerto in esclusiva italiana (Belvedere di Villa Rufolo – ore 19.30 posto unico 40 euro).
Il gruppo di giovani musicisti austriaci, tutti di et  compresa tra i 17 e 27 anni, sar  ospite per la prima volta al Festival ed eseguir  l’overture de "L’olandese volante" e la scena delle Fanciulle Fiore, tratta dall’atto II del “Parsifal”. noto come lo stesso Wagner, in visita a Ravello nel 1880, avesse ravvisato le sembianze del giardino di Klingsor proprio negli spazi aperti di Villa Rufolo. In programma anche “Sirènes” (da Nocturnes di Debussy), per coro femminile e orchestra, e la Sinfonia n9 (“Grande”) di Schubert.
La Junge Philharmonie Wien, nata nel 1997, sar  diretta dalla bacchetta dal fondatore Michael Lessky (foto), allievo di Abbado cui sar  dedicato questo concerto. Lessky, nonostante la giovane et  dei componenti, ha regalato alla formazione una personalit  sfaccettata e poliedrica. La JPW, per l’occasione, sar  accompagnata dal Coro Estro Armonico, ensemble salernitano riconosciuto a livello nazionale, guidato da Silvana Noschese.

Per saperne di più
www.ravellofestival.com