“Macedonia e Valentina” tornano nel foyer del teatro Mercadante. Sabato 7 febbraio, alle 11.30. Le due protagoniste del nuovo libro di Pasquale Ferro (edito da ilmondodisuk) di nuovo al bistrot letterario di Napoli, in piazza Municipio 79, per proporsi al pubblico in un incontro dedicato all’amore, viaggiando attraverso musica e danza, dopo l’affollata presentazione organizzata nello scorso ottobre, per battezzarne l’uscita in libreria. L’evento di domani è promosso dal Rotary Club Flegreo.
L’autore, che di nuovo coordiner  l’evento, sar  affiancato da Danilo de Gregorio (ricercatore di farmacologia sperimentale presso la facolt  di Medicina e Chirurgia, Sun), Giorgio Esposito (prefetto del Rotary Club Flegreo), Marinella Gargiulo (docente di lettere e studiosa di Letteratura di Genere), Silvana Lautieri (presidente della Fondazione Erich Fromm), Christian Thimonier (console generale di Francia e direttore dell’Istituto francese di Napoli).
Legger  brani dal libro Annamaria Ackerman, raffinata signora del teatro italiano che ha cominciato a muovere i primi passi sul palcoscenico, adolescente, con un maestro d’eccezione come Eduardo De Filippo. L’attrice firma anche la prefazione al volume che, oltre al romanzo breve, ne propone il testo teatrale. Completeranno l’evento, scene di danza ideate dal Centro Ariota e la teatralizzazione del testo curata da Vincenzo Iavarone e Valeria Ariota
Storia di sentimenti, questa di Macedonia e Valentina, ispirata a una vicenda realmente accaduta. Detenuta e suora, nonostante gli ostacoli e i percorsi tortuosi della vita, s’incontrano tra emozioni vere e personaggi variegati che tratteggiano la verace anima napoletana. L’ intreccio narrativo (di uno scrittore che ha alle spalle gi  numerosi riconoscimenti) ha ottenuto qualche mese fa il Premio Nuove Lettere, indetto dall’Istituto italiano di cultura di Napoli.