Un progetto contro droghe, alcol e sostanze tossiche. Per prevenire la dipendenza giovanile. E’ l’iniziativa del Rotary Distretto 2100 (Campania, Calabria, Territorio di Lauria), nata nel 2007 con l’acronimo Alto rischio (Alcohol, toxic substances, online addiction, Rotary International, school, institutional organization). Inizialmente, l’indagine conoscitiva riguardava esclusivamente l’uso e abuso di alcol tra i giovani. Nel corso degli anni, sono aumentati sia il numero di club coinvolti che i tipi di dipendenze considerate.

Nel corso del tempo, sono stati compilati più di 13.000 questionari anonimi in una popolazione scolastica delle province del distretto Rotary 2100. I risultati sono stati pubblicati su riviste scientifiche e sui maggiori quotidiani nazionali. Alto rischio rivela che circa il 50 % dei ragazzi beve alcol, il 40% fa uso sistematico di droghe ma, soprattutto, che circa il 20% dei ragazzi sono poli consumatori (ci bevono alcol e fumano cannabis con assoluta continuit ). Alla domanda perch nei fai uso, i ragazzi rispondono prevalentemente per “sciogliersi” e migliorare le performance sessuali.
La versione attuale del progetto, introduce una ulteriore fase, quella di ascolto i ragazzi sono invitati a entrare nel portale Alto rischiowww.altorischio.it/site/, per studiare i dati dell’indagine conoscitiva, focalizzarsi su rischi e problematiche connesse all’uso di alcol, droghe e all’online addiction, contattare gli operatori per porre domande, fugare dubbi, soddisfare curiosit , etc.
Maggiore è la conoscenza dell’entit  del fenomeno, delle motivazioni, delle modalit  del consumo, maggiori le possibilit  di “accompagnarlo” e ridurne le conseguenze in termini di infortunistica stradale, criminalit  e illegalit  associate. Il momento centrale del progetto si basa su incontri interattivi tra figure professionali, socie dei vari Club del Rotary e gli studenti prescelti. Premessa essenziale la compilazione di un questionario anonimo, per caratterizzare la consapevolezza dell’eventuale consumo di alcool e/o sostanze psicotrope e tracciare un profilo della dipendenza. Successivamente, saranno illustrati i rischi dell’uso e/o abuso di alcool e di altre sostanze psicotrope, nonch della dipendenza e ludopatia online.
Gli studenti realizzeranno un elaborato (cortometraggio, spot) per evocare emozioni positive sullo stato di sobriet  e focalizzare i comportamenti socialmente pericolosi indotti dalle droghe, in particolare da quelle che provocano apparente senso di benessere, aumento della fiducia nelle proprie possibilit , riduzione della capacit  critica e della sensazione di fatica.
I dati raccolti, i risultati conseguiti, i contatti nel blog e le attivit  realizzate dagli studenti saranno presentati in una serie di manifestazioni

Nella foto, pasticche sintetiche di cui i giovani abusano sempre più