Violenza, prevaricazione, prepotenza. Protagoniste delle cronache, tutti i giorni e dovunque. Eppure il mondo continua ad avere bisogno d’amore e di sogni. E a loro, ai “Sensi e Sentimento dei Sogni” (Campanotto editore, pp.160,euro15,00) è dedicato il libro di Laura Sagliocco che sar  presentato giovedi alle 17,00 nella sede della facolt  di architettura
a Palazzo Gravina (Napoli). Si tratta di una raccolta di versi o meglio si direbbe di un racconto poeticocon cui l’autrice scandisce un percorso esistenziale in cui si intrecciano analisi e “colloqui” tra racconto realistico e configurazioni, appunto, di sogni.
Laura Sagliocco ha gi  al suo attivo altre pubblicazioni, ha studiato e lavorato nel cinema e teatro ed ha elaborato un progetto di poesia e musica che è stato presentato e premiato a Londra nel “Renaissance Price”, organizzato dall’Istituto Italiano di Cultura.
Il volume si avvale di una acuta e puntuale introduzione di Natale Antonio Rossi il quale afferma che “i versi di Laura coinvolgono il lettore perch esibiscono una dichiarata volont  di ridurrre la distanza tra arte e vita, tra apparenza e realt , tra scrivere e vivere (e non svivere).E’ un tentativo nobile di cancellare ogni differenza tra atto creativo e gesto spontaneo che, in quanto artista/poeta cerca di revocare tutti i canoni e di ricondurre il giudizio estetico alla manifestazione di esperienze soggettive”.
All’incontro di Palazzo Gravina parleranno del libro con l’autrice, lo stesso Natale Antonio Rossi e Carlo Lieto. Coordina Antonio Filippetti.

LA NOTIZIA/AL GAMBRINUS LA BAMBOLA SULLA SEDIA
Napoli Venerd 20 gennaio, alle ore 17.30, presso il Gran Caffè Gambrinus in via Chiaia, 1/2 (angolo Piazza Trieste e Trento), si presenter  il romanzo “La bambola sulla sedia” di Mariacarla Rubinacci (Statale 11 Editrice). All’incontro, moderato da Annella Prisco Saggiomo, intervengono Tjuna Notarbartolo e Maurizio Sibilio. Letture a cura di Mariarosaria Riccio. Evento curato da Monica Florio in collaborazione con il Centro Studi Michele Prisco.

“La bambola sulla sedia” di Mariacarla Rubinacci (Statale 11 Editrice, pp.140, euro 12) è un romanzo imperniato su personaggi femminili protagoniste sono due amiche, Gisella e Lidia che, dopo aver condiviso gli anni dell’adolescenza, /follia.

L’autrice esordisce nel 2002 con “Il covo di villa Arzilla” (2002, Guida Editori). Nel 2009 conquista il favore della critica con “La fantasia di Francesca” (Guida Editori), classificatosi al terzo posto al Premio Emily Dickinson e vincitore del Premio Letizia Isaia (sezione narrativa) e del Premio Megaris.

In foto, la copertina del libro di Sagliocco