Operazione Sciarappa. Tre storie/spettacolo che uniscono la tradizione musicale della posteggia con il teatro, in un esperimento drammaturgico che si rif  alle atmosfere del Caf Chantant e alle avventure e disavventure delle compagnie d’avanspettacolo del secolo scorso. Amore, intrighi e torbide passioni, scalate al successo, affondamento di navi, tra musiche e canzoni.
Il progetto nasce dalla collaborazione artistica del gruppo "I Posteggiatori Tristi" con l’attrice Valentina Curatoli e la regista e autrice di etatro Sara Sole Notarbartolo. Debutto previsto domani 15 novembre alle 20.30 con il primo episodio dal titolo “Concertino Milionario,” con “I Posteggiatori Tristi”, programmato nell’ambito della rassegna “Lengua of cca’”.
In Concertino Milionario il gruppo apre festeggiando, elegantissimo, sbarbato e pettinato l’esito fortunato di un piccolo imbroglio milionario realizzato una settimana prima. Scampati alla presenza scenica di Sciarlotta Sciarappa, la figlia dello sponsor, sono riusciti a farla sposare con un musicista turco,accaparrandosene la dote. Ma qualcosa non è andata come doveva….Con sorpresa finale.
Presentato da Soda Sciarappa, lo spettacolo propone in scena Pietro Botte, Davide D’Alò, Valentina Curatoli, Sebastian Torres e la Triste Orchestrina composta da Anne-Laure Carette (fisarmonica), Pino Acampora (contrabbasso) e Claudio Marino (batteria). Le musiche originali sono a cura de I Posteggiatori Tristi, le luci di Paolo Petraroli, le scenografie di Peppe Cerillo, i testi e la regia di Sara Sole Notarbartolo.

Ogni episodio lascer  il pubblico col fiato sospeso. Unica certezza i protagonisti non si salveranno mai da loro stessi e questa sar  sempre la più appassionante delle catastrofi.

I Posteggiatori Tristi in Concertino Milionario
Napoli, Sala Assoli (nel cuore dei Quartieri Spagnoli, in Vico Lungo Teatro Nuovo 110) dal 15 al 18 novembre 2012
Inizio delle rappresentazioni ore 20.30 (feriali) e ore 18.00
(domenica)
Info e prenotazioni al numero 08119563943 email
botteghino@associazioneassoli.it

In foto, "I Posteggiatori Tristi"