Riccardo Dalisi, artista e designer di rilievo internazionale, è l’autore della inedita installazione in ferro raffigurante la sirena Rusalka, esposta nel foyer ridotto del Teatro di San Carlo, assieme all’album illustrato con sette bozzetti originali raffiguranti personaggi che accompagnano il racconto dell’opera del compositore ceco Antonin Leopold Dvorak.
L’artista firma la campagna di comunicazione per l’opera del massimo napoletano.
Le due opere di Dalisi raccontano il mito e la storia d’amore della sirena Rusalka, nelle quali fonde i caratteri della mitologia slava con quelli del mito greco della sirena Partenope e di Ulisse.
L’opera in tre atti Rusalka, nome mitologico slavo che incarna lo spirito dell’acqua, dei laghi e dei fiumi, sar  in scena per la prima volta al Lirico di Napoli dal 19 al 29 gennaio, per la regia di Manfred Schweigkofler.
La sovrintendente della Fondazione Teatro di San Carlo Rosanna Purchia sostiene che Dalisi non parte dall’idea ma dal sentimento, dal cuore. Rusalka nasce nel segno del “green”, è ecologica. Infatti, i costumi sono ottenuti con materiali riciclati, come la pelle di salmone.
Mentre il direttore artistico Vincenzo De Vivo fa notare che l’opera di Dalisi prevede l’incontro tra due arti, quella figurativa e quella sonora, Rusalka è una trasposizione d’arte.
Infine, l’autore Riccardo Dalisi dimostra come materiali quali la carta, il legno, il metallo abbiano una loro “voce”, una propria musicalit  al tatto. E lancia l’idea della creazione di una sinfonia ottenuta con i “suoni” dei materiali.
Il Teatro di San Carlo si aggiudica un premio speciale promosso “ad hoc” per la sessione invernale di Ecologicamente, manifestazione a cura di Area Comunicazione e del Comune di Napoli, per i costumi realizzati con materiali ecocompatibili e le iniziative collaterali in occasione del nuovo allestimento di Rusalka. Dal 19 al 29 gennaio il San Carlo premia il proprio pubblico che in occasione di Rusalka indosser  abiti ecologici.
L’installazione di Dalisi verr  spiegata al Conservatorio di San Pietro a Majella dai docenti di storia della musica.
Inoltre, l’album illustrato di Rusalka è stato distribuito in scuole e universit , nell’ambito di un progetto speciale che coinvolge anche i ragazzi di Scampia attraverso il centro territoriale Mammut.

In foto, l’installazione e tre bozzetti dell’album di Dalisi