“Che questo concerto sia come una preghiera per il papa Francesco” con queste parole Christian Benda ha voluto aprire una magnifica serata al San Carlo, che lo ha visto alla guida dell’orchestra sinfonica di Praga. L’Ouverture del “Maestro di cappella” di Mozart ha evidenziato la deliziosa efficienza della compagine orchestrale, che ha una cura maniacale della qualit  del suono e un’attenzione particolarissima per i dettagli e per il cesello.
La parte centrale del concerto è stata dominata da un violinista napoletano, Fabrizio von Arx, che ha sfoggiato un virtuosismo acrobatico, unito a una tempra musicale di straordinaria portata. La lettura del Concerto n. 1 in sol minore di Max Bruch è stata più che convincente, intensa, appassionata, esemplare. La “Fantasia da concerto sulla Carmen di Bizet” di Pablo de Sarasate è solitamente intesa come banco di prova per virtuosi del violino, pezzo di bravura funambolico e scoppiettante; von Arx ha posto in rilievo le parti cantabili, rese ora con spiegato lirismo, ora con vibrante sensualit . La parte finale del brano ha spinto il pubblico all’ovazione, ricompensata da un bis molto gradito “Introduzione e tarantella” di Pablo de Sarasate, con tanto di dedica “alla nostra unica e meravigliosa citt “.
Una “Haffner” di raffinata sobriet  ha concluso il programma, non senza un bis, che ha ulteriormente messo in rilievo la straordinaria potenza fonica e la solida compattezza dell’orchestra praghese l’ouverture “Egmont” di Beethoven.

L’EVENTO/PROVA APERTA DEL DON QUIJOTE PER CITTA’ DELLA SCIENZA

Prova aperta in programma al Teatro di San Carlo del balletto "Don Quijote" gioved 21 marzo alle ore 11.30, con protagonisti la stella del Bolshoi Svetlana Zakharova, il primo ballerino ospite del Lirico di Napoli Alessandro Macario, l’orchestra giovanile "Luigi Cherubini" diretta da Oleksiy Baklan e il Corpo di Ballo del San Carlo diretto da Alessandra Panzavolta. I biglietti sono in vendita al botteghino del Teatro (infoline 081. 79.72.331 412 / biglietteria@teatrosancarlo.it) o tramite il sito web del San Carlo (www.teatrosancarlo.it), al costo di 20 euro (posto unico) con agevolazioni speciali per gli studenti (posto unico, 10 euro) e per le famiglie dei dipendenti del San Carlo (posto unico, 15 euro). L’incasso per la prova sar  devoluto per la raccolta di fondi in favore della ricostruzione di Citt  della Scienza di Napoli.
Il “Don Quijote” di Ludwig Minkus (coreografia di Marius Petipa e di Alexander Gorsky, ripresa da Aleksej Fadeečev), debutta venerd 22 marzo (ore 20.30) e sar  in programma con cinque recite fino a mercoled 27.

In foto, Fabrizio von Arx