Sotto il Vesuvio si riesce ancora a sorridere, illuminati dalla fantasia. E dal faro della leggenda di San Gennaro, ancora in bilico tra mistero e miracolo, icona insostituibile, tuttavia, per i napoletani, di speranza e futuro. E la sagoma del santo martire sorvegliava, enigmatica e protettiva, il party promosso dall’associazione Napoli creativa di Grazia Torre e Jsign di Chiara Boscotrecase e Claudio Pelloneper festeggiarlo con la serata dedicata aldesign sulle suggestive terrazze del lido e ristorante Squid, affacciate sul mare di Bagnoli, rischiarate dalla luna e dalle luci di alcuni degli oggetti esposti, come “Allo specchio” dell’architettartista Grazia Torre e “O sole è mio” di Giulia Gargiulo. Sottolineando, in questo modo, che l’arte è parte della nostra vita e vale la pena farla usciredai soliti luoghi per poterla ammirare, contemplare, osservare tra un drink, una chiacchiera, uno spiedino di mozzarelline e pomodori.
Il fascino delle opere disegnate si è offerto agli invitati nella “corno sedia” di Gennaro Comunale o nello sgabello/cigno di esprimodesign o ancora nei copertoni d’auto riciclati da Maria Grazia Castiello, trasformati in fioriere. Altrettanta creativit  si mostrava e soffermava nella lampada silhouette di Marco Fusco e Giuseppe Palermo (sintetizzati nella firma Marc Pepper), in quella battezzata Lu Chef da Salvatore Martorana o nell’idea (una vera trovata per le cene in piedi) del vassoio free your hand di Laura Garca Rubio completate dalle presine hot in the kitchen.
Disinvolta nella sua leggerezza sotto un macigno di carta “Ketty il Capricorno”scolpita da Mariateresa Majello, tra le protagoniste di un evento che d  lezione di buongusto e stile alla Roma del potere, caciarona e arrogante, ritratta in feste”allietate” da fanciulle nei (pochi) panni di ancelle, maschere suine e ricciolute parrucche platinate.

UNA DOMENICA AL MUSEO

Riprende la stagione eventi 2012/2013 dell’associazione Culturale NarteA il 23 settembre appuntamento alle 11 al Museo del Tesoro di San Gennaro per la visita guidata teatralizzata “Januaria una domenica al Museo di San Gennaro”, in occasione della settimana dedicata al santo.
Il Museo del Tesoro di San Gennaro si lascer  ammirare in un percorso teatralizzato dove gli ospiti ascolteranno le vicende di alcuni personaggi legati alla storia del Museo attraverso pièce di cattori in abiti d’epoca .
Per la prenotazione (obbligatoria) e per conoscere le altre iniziative dell’associazione culturale NarteA, visitare il sito www.nartea.com
oppure contattare direttamente l’Associazione (info@nartea.com – 339 7020849 – 334 6227785)

Nelle foto, in alto la sagoma protettiva di San Gennaro al suo party. In basso da sinistra, Grazia Torre "Allo specchio"; l’opera "Ketty il Capricorno" di Mariateresa Majello e Swan sgabello di Esprimodesign