Con il Sud Giovani e Comunit  in rete” cinque anni di “progetti esemplari”, impegno sociale e attivit  culturali per lo sviluppo del Mezzogiorno.
Tre giorni di appuntamenti per una grande festa del terzo settore da venerd 30 settembre a domenica 2 ottobre negli spazi delle Catacombe di San Gennaro a Napoli, tra Capodimonte e la Sanit  (dalle 10 alle 22, via Capodimonte 13, per saperne di più consultare il sito www.conilsud.it).
La manifestazione offre l’occasione per ripercorrere e divulgare ciò che in questi anni ha rappresentato l’attivit  della fondazione, con la collaborazione e la partecipazione attiva di associazioni, partner e ragazzi, per festeggiare ma soprattutto per porre l’attenzione su un una dimensione dello sviluppo’, spesso sottovalutata quella della coesione sociale, della responsabilit , in particolare dei giovani, e della capacit  di fare comunit  come condizioni primarie per il Sud.
Tra le varie attivit  in programma si segnalano venerd 30 settembre dalle 9 alle 18 .30, “Conoscere Sud”, conferenza programmatica sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza nel Mezzogiorno con la particepazione di Save the children.. Sabato 1 ottobre, alle 11, inaugurazione del caseificio “le terre di don Peppe Diana” promosso da Libera su beni confiscati al clan dei casalesi a Castel Volturno. Tra le 11 e le 15.30, quattro incontri tematici su comunit , ambiente e sostenibilit , cittadinanza attiva e legalit , innovazione sociale a cura della Fondazione Arhef.
Alle 16 “Cinque anni con il sud”, incontro istituzionale per il quinto anniversario della Fondazione alla presenza del presidente della Repubblica.
Domenica 2 ottobre incontro con i responsabili delle organizzazioni del Terzo Settore e del Volontariato meridionale coinvolti nel progetto sostenuto dalla Fondazione CON IL SUD.
Inoltre faranno da cornice agli eventi principali esposizioni, dibattiti, teatro, musica ,con performance dal vivo di giovani artisti , la rassegna di cortometraggi e video incentrati sul rapporto tra giovani e periferie del Sud,e osservazioni astronomiche diurne e serali con “Space car” e visite guidate nelle suggestive Catacombe di S. Gennaro e nello stesso Rione Sanit .
A ospitar e gli eventi saranno non a caso le catacombe di san Gennaro nel rione Sanit ,che dal momento della ristrutturazione,avvenuta tre anni or sono , si stanno riaffermando come polo turistico e culturale di primo piano all’interno del panorama napoletano,restituendo alla collettivit  un inestimabile patrimonio con la nascita di cooperative di giovani operatori, tecnici e artisti composte dai ragazzi del quartiere.
Oltre gli spazi delle catacombe ,parallelamente si terr  anche un evento itinerante la “Odissea del Golfo”, una marcia di due giorni promossa dall’associazione Stalker che dalla Sanit , raggiunger  Bagnoli percorrendo un tragitto inusuale,passando tra aeree considerate ai margini e toccando i quartieri dai quali i “progetti esemplari” prendono vita.

Info www.odisseadelgolfo.wordpress.com

In alto, la locandina. In basso, Raffaella Milano, responsabile Save the Children

LA NOTIZIA SE L’ACERO PIANGE

Arduino Sacco editore, in occasione della presentazione al pubblico del libro di Vittorio Melini "L’acero piange rosso. L’esperimento delle voci", ha organizzato al Live Tones a Posillipo una serata di simpatica aggregazione culturale dove, discutendo con l’autore, potrete stuzzicare il palato, sorseggiare del vino con un sottofondo musicale.

Ingresso comprensivo del libro Euro 20.