San Gennaro Patrono delle Arti. Conversazioni in Cappella 2017″. Cominciano oggi, martedì 9 maggio nella Sagrestia della Cappella del tesoro  (oratorio dell’Immacolata), alle  18, 45 con il primo appuntamento. Organizzato dalla Deputazione della Real Cappella del tesoro, il progetto giunge alla V edizione.
L’obiettivo: far conoscere ai napoletani stessi un complesso monumentale noto,  ma poco conosciuto, pur se considerato un gioiello universale dell’arte. Il ciclo di dialoghi di storia dell’arte, curato da Stefano Causa e Luciana De Maria è aperto al pubblico e ha ottenuto, sin dalle prime edizioni, un notevole successo.
 La rassegna vuole riportare la Cappella di San Gennaro al centro dell’attenzione degli studiosi e non solo dei devoti diventando un laboratorio culturale, dare l’opportunità ad alcuni giovani studiosi di mettersi alla prova in un palcoscenico autorevole, e infine trasformare le relazioni  in volumi e quindi in veri e propri bollettini annuali.
Inaugura la kermesse, Serenella Greco con un intervento sul tema, I nuovi angeli. Andrea Falcone nella sagrestia del tesoro. Storica dell’arte di origine salernitana e di formazione napoletana, laureatasi e poi specializzatasi all’Università Suor Orsola Benincasa, Greco ha orientato i suoi studi sui temi dell’intaglio e, dalla collaborazione con la Soprintendenza, ha maturato una notevole passione e una profonda conoscenza del patrimonio artistico delle chiese napoletane.
Agli spettatori farà scoprire un gioiello della grande stagione del Barocco napoletano, la Cappella dell’Immacolata il cui elegante insieme decorativo fu realizzato sotto la direzione di Dionisio Lazzari.
L’attenzione si concentrerà  sui colossali Angeli in stucco realizzati da Andrea Falcone che sovrastano l’altare dove spicca il dipinto il miracolo dell’Ossessa di Massimo Stanzione che rendono questa sagrestia originale e indimenticabile.
Falcone fu uno dei massimi esponenti della cultura classicista nella Napoli del Seicento, nipote del famoso pittore Aniello Falcone, ma che fino a pochi anni fa non ha goduto di un’adeguata considerazione da parte della critica.

In calendario:
Martedì 23 maggio 2017, ore 18.45
“Officina Solimena. L’altare maggiore del Tesoro”
Relatore: Dott. Augusto Russo
Cappella del Tesoro di San Gennaro

Martedì 30 maggio 2017, ore 18.45
“Natura ed espressione nella pittura napoletana. Giacomo Farelli nella cappella della Concezione”
Relatore: Prof. Stefano Causa
Sagrestia della Cappella del Tesoro di San Gennaro
In foto, l’antisagrestia della Cappella

Per saperne di più
info@museosangennaro.it