Luci e colori alla terza edizione. Protagoniste, pittura e scultura al complesso monumentale di San Severo al Pendino in Via Duomo 286 (Napoli). Vernissage sabato 29 luglio alle 16.30. La mostra è promossa dall’associazione culturale Euro Arte Italia su iniziativa dell’artista Salvatore Di Palma.
Fino al 10 agosto dal lunedì al sabato, 9 -19, ingresso libero nella chiesa monumentale del Quattrocento, a pochi passi dai Decumani e attualmente sconsacrata, spazio aperto a numerosi eventi. L’inaugurazione sarà occasione  per  proporre momenti musicali e  letterari con Giovanni De Maio e @GiòSciò in Acustic Fusion Art, il libro I Guardiani dell’Efterion di Francesco Ambrosi, le poesie della giornalista Emilia Sensale in un intenso reading.
Spiega Di Palma: «E’ un viaggio sensoriale tra le opere a tema libero che propongono varie espressioni artistiche. Sarà lo sguardo a far vibrare e scatenare tutte le emozioni dei visitatori: vedranno illuminarsi nell’anima sentimenti e ricordi che solo i colori e le forme su tela o in sculture possono a risvegliare».  
Gli artisti che espongono: Salvatore Di Palma, Aurora Aspide, Rosalba Ascione, Antonio Cervone, Giuseppe Ciolli, Pietro Di Leva, Immacolata Di Palma, Angela Maria Esposito, Rita Balestra, Ciro Fiorillo, Stefania Guiotto, Ciro Guzzi, Gennaro Guzzi , Adriana Mallano, Angela Marotti, Concetta Marrocoli, Sissy Mihailova, Valentina Manzo, Angelo Mona, Irina Morò, Luca Nasuto, Kseniy Pashenko, Tania Pennestri, Maria Pia Ricciardi, Antonio Salzano, Antonio Santoro, Emilia Sensale, Antonio Scaramella, Pietro Vicidomini.
In foto, uno scorcio della mostra