A partire dalle 21 di stasera al Parco Comunale di Scampia comincia una tre giorni in ricordo di Ciro Esposito, il tifoso napoletano vittima di un agguato il 3 maggio scorso, in occasione della finale di Coppa Italia tra Napoli e Fiorentina svoltasi nella capitale, con una cena sociale promossa da “Eccellenze del Sole”, testimoniale Francesca Della Valle, giornalista e conduttrice tv, con la collaborazione dell’associazione professionale cuochi della Campania.
Per volont  della famiglia, che sin dalle prime ore ha dimostrato grande dignit  nell’esprimere il proprio dolore e i sentimenti di perdono per quanto accaduto, Scampia ricorder  il giovanissimo tifoso caduto per mano criminale.
Il 24 alle ore 16.30, all’Auditorium di Scampia, si terr  un dibattito pubblico dal titolo” Sport vs Violenza, quale uscita di sicurezza?”.

Il giorno successivo, 25 luglio, ben tre appuntamenti
alle 10, nella sala Giunta di palazzo San Giacomo il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, consegner  la Medaglia al Valor Civile alla famiglia Esposito; alle 15, sempre nell’Auditorium di Scampia, vi sar  la celebrazione evangelica presieduta dai pastori Alfredo Ciabatti e Michele Romeo. Alle 19, per concludere, in Piazza Grandi Eventi, inaugurazione del murale dedicato alla memoria di Ciro Esposito, realizzato da Planet Alien Tattoo e Mario Casti Farina e intitolazione Piazza Ciro Esposito.

In foto, la villa comunale di Scampia