Otello sbarca nell’isola azzurra. Con Napoli teatro Festival per la serie delle passeggiate teatrali. Il fortunato spettacolo di Antonella Monetti replica la navigazione nelle acque di uno dei luoghi più belli del mondo, salpando dal porto turistico yacht club il 6, 7 8 luglio alle 19. 30 e conducendo gli spettatori nel teatro di Shakespeare rivisto con gli occhi della contemporaneit . Per chi soffre il mal di mare, forse meglio optare per la tranquilla e incantevole piazzetta Tragara, scenario di “Ferito a morte” diretto da Claudio Di Palma, con Mariano Rigillo Mariano Rigillo in Piazzetta Tragara il 7 e 8 luglio, ore 21.30.
Chi predilige i percorsi della memoria può fare un salto alla Certosa di San Giacomo dove una mostra ricostruisce la storia del Premio Malaparte tra locandine, materiale biografico e fotografie dei suoi protagonisti. Oppure sostare nella mitica piazzetta per Le conversazioni di Antonio Monda e Davide Azzolini.
Per chi ,invece, ha sempre preferito alla mondana Capri la piùfamiliare Ischia, appuntamento stasera alle 19 in vineria(via porto 1033, riva destra) per sbronzarsi con la lettura di Api Randage, l’ultimo romanzo di Angelo Petrella pubblicato da Garzanti.Non solo aperitivo, ma anche musica con il cantautore Valerio Sgarra. L’evento èrealizzato in collaborazione con la libreria La Gaia Scienza di Ischia Ponte.
Una chance tra le pagine dei libri ancheper quelli che non possono scappare dall’afa metropolitana. Domani a Napoli (gioved 5 luglio) alle 19 il 137 A (al Corso Vittorio Emanuele 137, appunto)spazio aperto a confronti e sperimentazioni culturali, propone il libro “L’arte fuori di s” (Feltrinelli) di Andrea Balzola e Paolo De Rosa che ne parleranno con Angela Tecce. Legger  brani dal testo Marialuisa Firpo. Comunque una possibilit  di fuga dall’arsura cittadina con un’immersione tra gli interrogativi che la dimensione artistica pone oggi, in cerca di nuove identit .

Per sapere di più sulle passeggiate teatrali a Capri
www.napoliteatrofestival.it

In foto, la navigazione di Otello e Iago