Segnali di futuro in libreria. Se ne parla domani (sabato 11 giugno) a Palazzo Coelli (piazza Febei 3, Orvieto) al convegno che inaugura il quinto corso della scuola librai italiani.
Dopo gli incontri culturali e professionali del Salone del libro di Torino, l’attenzione si concentra su tre tematiche fondamentali che emergono
dall’analisi del mercato attuale e dal tentativo di immaginare progressi nel settore.
Tre brevi tavole rotonde per mettere a fuoco nodi centrali.
Regole di mercato la nuova legge sul prezzo dei libri
Dopo anni di confronti, talvolta anche serrati e aspri tra tutti i componenti della filiera del
libro, si è arrivati a proporre al legislatore una normativa per regolamentare sconti sul prezzo dei libri nella vendita al pubblico.
Un primo passo che porta comunque alla ribalta il libro, non solo nella sua qualit  di
prodotto commerciale, ma di oggetto dal valore intrinseco riconosciuto istituzionalmente, intorno
al quale tutti, autori, editori, librai, lettori, istituzioni e altri ancora, dovranno sviluppare
politiche finalizzate a far crescere la coscienza del Paese.
Un confronto tra legislatori, editori e librai.
Franchising una formula in continua crescita
La libreria tradizionale a gestione indipendente e la libreria di catena costituiscono una
dicotomia che ormai non esaurisce più il panorama delle librerie italiane. La formula del
franchising, nelle sue diverse declinazioni, sta crescendo molto e si applica spesso sia a chi
rileva librerie gi  esistenti sia a chi ne apre di nuove.
Orizzonte E-book
Ormai non ci si può sedere intorno a un tavolo per parlare di libri senza interrogarsi sul
mercato ancorch acerbo dei libri tecnologici.
Una parte della produzione editoriale italiana non sar  più cartacea?
Gli editori italiani credono fermamente in questo nuovo mercato?
L e librerie possono entrare in questo circuito?
Ne discutono
Marco Cassini – Fondatore minimum fax
Gian Arturo Ferrari – Presidente CEPELL-Centro per il Libro e la Lettura
Alberto Galla – Vicepresidente Gruppo Galla 1880
Roberto Ghiringhelli – Direttore Centrale Acquisti la Feltrinelli
Mario Guida – Presidente Gruppo Librerie Guida
Ricardo Franco Levi – Deputato della Repubblica
Cristina Mussinelli – Consulente AIE per l’editoria digitale
Giorgio Pignotti – Amministratore delegato Rinascita Comunicazione
Paolo Pisanti – Presidente ALI-Associazione Librai Italiani
Marco Polillo – Presidente AIE-Associazione Italiana Editori
Tiberio Sarti – Direttore commerciale Mondadori Franchising

Coordina il dibattito il presidente della Scuola Librai Italiani Rodrigo Dias. Su questioni importanti per un Paese che non può prescindere dalla propria ricchezza di talenti e da una grande tradizione culturale, se vuole finalmente rilanciarsi nel mondo.