firmato slow food il prossimo appuntamento all’associazione scientifica “Centro di Portici” all’interno del dipartimento di Agraria dell’Universit  degli Studi di Napoli “Federico II”. Venerd 14 febbraio 2014 a partire dalle 9, infatti, avr  luogo la terza Assise regionale dei presdi Slow Food, i cui protagonisti assoluti saranno quelli di Campania e Basilicata, vicine non solo geograficamente per un’alimentazione che sia un vero e proprio culto. Presenti per questa giornata particolare saranno i rappresentanti di settore come Paolo Masi, Direttore del Dipartimento di Agraria dell’Universit  degli Studi di Napoli "Federico II" nonch colui che dar  il via, e Alberto Capasso, Fiduciario Condotta Slow Food Vesuvio.

Cos’è di preciso il progetto slow food? Di livello internazionale, slow food è un’associazione senza scopo di lucro che verte dal 1986 (anno della sua fondazione a Bra, in provincia di Cuneo) alla promozione del diritto a vivere il pasto prima di tutto, e in generale tutto il mondo dell’enogastronomia, come un vero e proprio piacere. Nasce in risposta al velocissimo diffondersi dei fast food e della profonda globalizzazione che distinse quegli anni, promuovendo la diversit  dei sapori provenienti dall’intero mondo e battendosi contro l’agricoltura massiva e le manipolazioni genetiche.

Protagonisti di questo particolare incontro, però, saranno i produttori dei 18 presdi slow food presenti in Campania e dei 4 presenti in Basilicata. Altri due nuovi presdi saranno inoltre presentati nel corso della giornata. Il punto nodale di questa terza Assise, dedicata all’agricoltura familiare, in linea con quanto richiesto dall’Onu che ha proclamato il 2014 “Anno dell’agricoltura familiare”, sar  il dibattito sulle nuove forme di associazionismo tra i produttori dei presdi slow food e soprattutto il dialogo tra i produttori delle microimprese agricole e coloro che sono chiamati a redigere il PSR 2014-2020, al fine di conoscere più da vicino l’agricoltura di piccola scala e garantirne cos l’accesso alle misure del programma di sviluppo rurale.

In foto, il logo del progetto slow food Napoli

L’evento la terza Assise regionale dei Presdi Slow Food avr  luogo venerd 14 febbraio 2014 a partire dalle ore 9 a Portici nella sede dell’Associazione scientifica “Centro di Portici”, presso il Dipartimento di Agraria dell’Universit  degli Studi di Napoli “Federico II” in via Universit , 96