Come a casa. Spazio E 20 nasce nel settembre 2015 dalla passione delle idee . E dalla volont  degli architetti Camilla Castaldo e Guglielmo Mascolo di dare vita a un luogo delle opportunit  dove cultura, arte, fantasia abbiano la libert  di esprimersi. Per realizzarlo, hanno scelto un vecchio deposito a Fuorigrotta, in via Coriolano 27 (Napoli), arredato in stile vintage e con oggetti recuperati, dove si respira il bisogno di sentirsi a proprio agio. Protagonista è il desiderio di creare, spaziando dal gusto della decorazione (fatta di carta, per esempio) all’arte della lettura e delle immagini. E a queste è dedicata la prossima iniziativa, il mese della fotografia consapevole, articolata in tre incontri. Un modo per aiutare a capirsi, a comprendere la propria identit  e ad acquistare coscienza dell’esserci in relazione con gli altri.
Guidati da Federica Cerami, curatrice, critico d’arte e arteterapeuta in formazione, gli eventi iniziano sabato 12 marzo alle 17.30 con photolangage attraverso le fotografie i partecipanti saranno sollecitati a scavare nel loro mondo interiore. Si prosegue con photocollage sabato 2 aprile alle 10.30. In questo caso sar  necessario portare copie di fotografie personali e riviste che verranno utilizzate per produrre un elaborato. Il workshop ha l’obiettivo di far ripercorrere momenti del proprio vissuto, anche attraverso il disegno e la scrittura, partendo da episodi di infanzia.
Infine, l’autoritratto domenica 17 aprile dalle 10.30, per sei ore (ci sar  nello stesso spazio la pausa pranzo) si lavorer  sulla “rivisitazione” del proprio autoritratto attraverso un particolare utilizzo del medium fotografico. Si partir  dalla rilettura della propria fototessera sulla carta di identit  per arrivare, attraverso una serie di passaggi, strettamente legati gli uni agli altri, alla creazione di una immagine finale che tender  a rispecchiare lo stato d’animo di ciascuno, con una nuova consapevolezza (occorre portare una macchina fotografica anche non professionale, il proprio documento di riconoscimento e circa 12 fotografie che raccontano la propria storia da soli o in gruppo, con familiari e amici).

Per ogni incontro si prevede un contributo organizzativo
La quota annuale associativa è di 10 euro

Per saperne di più
www.facebook.com/Spazio-E20-1117183548295268/?ref=hl

e.mail info@spazioe20napoli.it

Nelle foto, tre immagini che formano il logo dell’iniziativa e uno scorcio di Spazio E 20