Cinema e teatro s’incontrano a Spazio Libero, luogo privilegiato della creativit  e dell’avanguardia, fondato da Vittorio Lucariello negli anni settanta. Vittorio Adinolfi mette in scena “M” (Morte) di Woody Allen, la storia di Kleiman dall’omonimo film del regista austriaco Fritz Lang (1890- 1976), riadattata con lo stile inconfondibile di Allen, che mescola filosofia e comicit .
Sullo scenario surreale degli anni 20- 30, popolato da personaggi singolari, il protagonista in piena notte viene buttato giù dal letto da un gruppo di vigilantes isterici che danno la caccia ad un assassino, un maniaco che terrorizza la citt .
I vigilantes hanno un piano, di cui ciascuno di loro conosce solo la propria parte, Kleiman non sa cosa fare ma spera unicamente di non trovarsi di fronte all’assassino. La sua notte diventa una fantastica successione di episodi surreali dove si trova a doversi difendere dall’istera della gente della citt . Con Nicola Guarino, Marcello Cozzolino, Angela Rosa D’Auria,
Vito Marotta, Francesco Pace, Marco Pesacane, Marco Cavalli e Diego Sommaripa. Scene di Maria Leone. Costumi di Mad. Dal 29 novembre al 2 dicembre
ore 21.30 (domenica ore 18.30)

Per saperne di più

Teatro Spazio Libero via del P.co Margherita, 28/b Napoli tel. 081402712

In foto, una scena dello spettacolo