Un’opportunit  per i giovani. A Luigi de Rosa, prestigioso storico dell’economia a livello internazionale, scomparso nel 2004, è dedicata la borsa di studio offerta dall’Istituto Banco di Napoli Fondazione (foto). E’ rivolta a studioso/a di et  non superiore a 35 anni, senza vincoli di nazionalit , che presenti un progetto di ricerca riguardante la storia della finanza, della moneta o della banca, dal Medioevo all’et  contemporanea e che valorizzi, anche se non in via esclusiva, il Fondo librario “Luigi De Rosa” conservato presso la Biblioteca dell’Istituto Banco di Napoli nonch le fonti documentarie conservate presso l’Archivio Storico dell’istituto.
Il bando scade il prossimo 8 giugno ed è scaricabile dal sito www.istitutobancodinapoli.it . La borsa di studio è istituita per il terzo anno consecutivo per rispettare le volont  della famiglia De Rosa che, dando seguito a un voto espresso dal professore, ha inteso donare alla Fondazione la Biblioteca che fu dello studioso, affinch continui ad essere fruita dalla comunit  scientifica nazionale e internazionale.

De Rosa è stato, in particolare, studioso di storia economica, monetaria e finanziaria del Regno di Napoli e del Mezzogiorno e di storia dell’industria. Il suo importante valore scientifico è testimoniato dalla capacit  di utilizzare tecniche e metodologie raffinate per la ricostruzione della Storia del Banco di Napoli e del ricco patrimonio archivistico della Fondazione.
La borsa di studio dura 12 mesi e prevede un importo complessivo lordo pari a 10.000 Euro che sar  corrisposto in tre rate quadrimestrali. Le domande di partecipazione dovranno pervenire entro le ore 16 del 8 giugno 2015 (far  fede il timbro postale) e dovranno essere indirizzate a “Borsa di Studio Luigi De Rosa”, Istituto Banco di Napoli Fondazione, Via dei Tribunali, 213, 80139, Napoli.