Amore e tutela dell’ambiente circostante, questa una lezione importante da apprendere tra i banchi di scuola e direttamente sul campo. Le amministrazioni comunali e l’assessorato all’Ambiente, hanno promosso, in collaborazione con Legambiente Campania onlus, la manifestazione “Puliamo il mondo”, una giornata di solidariet  e di volontariato ambientale che hanno coinvolto principalmente i ragazzi delle scuole territoriali. L’iniziativa, nel Comune di Casavatore, si è svolta sul territorio cittadino stamattina, dalle ore 9.00 alle ore 13.00. Volontari e studenti delle scuole “Croce”, “De Curtis” e “Romeo” hanno pulito i due siti individuati per realizzare la giornata di solidariet  la villa comunale di piazza XXX Luglio e il parco pubblico “Pietro Petrucci” di via Meucci.
“Il nostro obiettivo è di sensibilizzare i cittadini- affermano il sindaco Sannino e l’assessore Orefice- in modo particolare i più piccoli, al rispetto dell’ambiente in cui vivono e a diffondere le basi per una cultura di legalit  ambientale che parta dalle nuove generazioni. A studenti e volontari è stato consegnato un kit di intervento acquistato dal municipio e donato alle scuole guanti, cappellino, pettorina e materiale informativo per praticare la pulizia dei siti; il settore Ecologia del municipio fornir , invece, il materiale operativo scope e buste per la raccolta differenziata.
Nel corso della giornata il personale di Legambiente ha dato dimostrazione e spiegazione di come il materiale differenziato raccolto dai cittadini viene poi trasformato e riutilizzato. Sono state distribuite brochure per sensibilizzare i residenti sulla raccolta differenziata ed è stato effettuato il deposito di pile esauste in contenitori che saranno poi donati agli esercenti che hanno dato disponibilit  alla creazione di “eco-punti” di smaltimento.
Nel comune di Casoria i bambini sono stati direttamente coinvolti negli stand con la partecipazione diretta ai laboratori per il riciclo creativo; per i più piccoli è stata allestita un area con giochi e gonfiabili. Durante la giornata gli studenti hanno ricevuto gadget e premi, dopo aver consegnato allo stand di Legambiente carta e plastica da riciclare. La manifestazione è stata anche l’occasione per effettuare la premiazione del concorso scolastico 2011-2012 sul tema della differenziata che ha interessato le scuole di Casoria e Afragola. L’evento si è concluso con un concerto finale in villa comunale, per coinvolgere la citt , promuovere la raccolta e la cultura del riciclo.

Nella provincia di Napoli, hanno aderito all’iniziativa i seguenti comuni
Agerola, Anacapri, Arzano,Bacoli, Boscotrecase, Casavatore,Cicciano, Grumo Nevano, Marano di Napoli, Mugnano di Napoli, Massa Lubrense, Napoli, Ottaviano, Pozzuoli, Sant’Anastasia, Saviano e Vico Equense

Per saperne di più
www.puliamoilmondo.it

In foto, lo staff di "Puliamo il mondo"