Anche quest’anno si svolger  l’evento Caputo Napoli Pizza Village. Da marted 3 a domenica 8 settembre 2013 andr  in onda la terza edizione della manifestazione che celebra, di fatto, la pizza napoletana.
Oltre a 45 pizzerie storiche di Napoli e provincia, verr  presentato il primo museo itinerante dedicato al prodotto gastronomico e il Campionato Mondiale del Pizzaiuolo.
Per sei giorni il lungomare partenopeo si trasformer  nella pizzeria all’aperto più grande del mondo, 30 mila metri quadrati di allestimento, 4400 posti a sedere. Giochi di luce, con laser e fasci luminosi, esalteranno gli allestimenti delle pizzerie e proietteranno nel cielo notturno i "bagliori" della manifestazione.
Un ticket di 10 euro consentir  di poter degustare una pizza, una bibita, un dolce o un gelato, un caffè.
Il programma prevede un ampio spazio alla musica con radio Kiss Kiss Napoli, allo spettacolo e al cabaret. Fruibile anche il Campionato Mondiale del Pizzaiuolo alla sua dodicesima edizione. La competizione si svolger  per la prima volta a Napoli alla Rotonda Diaz, uno stadio della pizza, una costruzione con spalti vista mare che vedr  la partecipazione di circa 500 pizzaiuoli provenienti da oltre 50 paesi stranieri in rappresentanza di 5 continenti.
La gara si svolger  nei giorni 3 e 4 e prevede l’assegnazione di 8 titoli per altrettante categorie che vanno dalla preparazione classica della pizza sino alla realizzazione acrobatica.
Lo scorso anno sono state infornate oltre 75 mila pizze per la cui preparazione sono stati necessari 60 quintali di farina, 52 quintali di pomodori, 500 quintali di mozzarella, 600 litri di olio extravergine di oliva. In tutto hanno partecipato, tra pizzaioli, camerieri, addetti alla sicurezza, accoglienza e pulizia, oltre 600 persone.

possibile venire da fuori regione e dall’estero con pacchetti turistici
comprensivi di albergo, treno e biglietto-menù di Napoli Pizza Village a un prezzo di favore.

Per saperne di più
www.pizzavillage.it

Nelle foto, due momenti della scorsa edizione