A Ravello  è ancora tempo di “Suoni del Sud”, la rassegna musicale organizzata dal Comune di Ravello in collaborazione con la Fondazione Ravello. Venerdì 1 settembre (alle 21) in Piazza Duomo si esibirà la banda borbonica che avrà come ospite d’onore l’istrionico Peppe Barra (foto).
Lo spettacolo sarà un mosaico mediterraneo di ritmi strumentali, voci, danze e melodie. Un viaggio nel tempo, uno spettacolo che raccoglie il patrimonio inestimabile di musiche, canti e danze del Mezzogiorno d’Italia. Sul palco, Ugo Maiorano e la Paranza dell’Agro (Campania), la voce di Barbara Buonaiuto (Campania); le voci e le chitarre del calabrese Massimo Ferrante e di Rosalba Santoro e le percussioni del pugliese Pino Basile. Compongono l’orchestra: Paolo Del Vecchio, chitarra, mandolino; Luca Urciuolo, pianoforte, fisarmonica; Sasà Pelosi, basso ac.; Ivan Lacagnina, percussioni, Alessandro De Carolis, flauti
L’orchestra è invece composta da Paolo Del Vecchio alla chitarra e al mandolino; Luca Urciuolo al pianoforte e alla fisarmonica; Sasà Pelosi al basso; Ivan Lacagnina alle percussioni e Alessandro De Carolis ai flauti. Come già detto, ospite d’onore della serata sarà Peppe Barra.
Ultimo evento in programma della rassegna i “Suoni del Sud” sarà con i Neri per Caso che si esibiranno il 17 settembre alle 21.30 in piazzetta a Torello.
Per saperne di più
Box office Ravello Festival tel 089 858422
boxoffice@ravellofestival.com
Comune di Ravello tel 089 857122
segreteria.sindaco@comune.ravello.sa.it