Brilla di nuovo il museo Pagliara. Dopo duemila ore impegnate nel restauro e quattromila in ricerca e sviluppo e 136 opere d’arte restaurate. Ecco il progetto “Arte in Luce” ideato e sviluppato dall’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, con il sostegno finanziario della Fondazione Tim, per riaprire la struttura  fondata nel 1952 all’interno dell’antica cittadella monastica seicentesca di Suor Orsola. Ora tra i primi Musei al mondo che consente un fruizione completamente immersiva e interattiva delle opere d’arte e del patrimonio artistico integrato contenuto al suo interno.
Cerimonia di apertura venerdì 24 Marzo, alle 11,  nella Sala Villani. Parteipano: il sottosegretario di Stato al Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, Antimo Cesaro, del direttore dei Musei Vaticani, Barbara Jatta, docente di Storia delle tecniche e delle arti grafiche al Suor Orsola, del Rettore dell’Università Suor Orsola Benincasa, Lucio d’Alessandro, del Presidente dell’Ente Morale “Istituto Suor Orsola Benincasa”, Piero Craveri, del presidente della Fondazione Pagliara, Ortensio Zecchino, e del presidente del Corso di laurea in Scienze dei Beni Culturali del Suor Orsola, Pierluigi Leone de Castris, coordinatore scientifico del Patrimonio artistico e museale dell’Ateneo.
La Fondazione Pagliara nasce nel 1947 da un’idea di Maria Antonietta e Adelaide Pagliara che affidano l’ingente patrimonio artistico ereditato dal fratello Rocco alll’Istituto Suor Orsola Benincasa, all’epoca magistero.
Vissuto tra Otto e Novecento, Rocco Pagliara, fu figura intellettualedall’interessante profilo, dedito alla musica e alla poesia, amico di artisti, nonché collezionista di quadri, stampe, porcellane, vetri, ceramiche, mobili, spartiti musicali.
Tutti oggetti che furono raccolti in un museo, ospitato all’interno di quelle che un tempo furono le celle delle monache sul grande claustro. Ognuna riconducibile, attraverso i tesori accolti, a un preciso momento storico. Un angolo di glorioso passato restituito alla città.
In foto, restauratrice all’opera per il museo Pagliara
Per saperne di più
https://www.unisob.na.it/